Bonus universitari: ecco come farne domanda in modo corretto

Bonus universitari: ecco come farne domanda in modo corretto

I bonus universitari possono essere richiesti da alcune categorie di studenti. Scopriamo i dettagli e vediamo come farne domanda in maniera corretta.

A partire dal 27 gennaio 2021 e fino al 1° marzo 2021 sarà possibile fare richiesta per il bonus universitario. Questo permetterà alle famiglie italiane di ricevere fino a 2.000 euro per far proseguire gli studi ai figli anche se si hanno problemi a livello economico. La cifra varia infatti a seconda dell’ISEE del nucleo familiare e dei meriti accademici dei ragazzi. Verrà stilata una graduatoria dell’INPS che terrà conto proprio di questi due fattori.

Bonus universitari: i dettagli

Il bonus universitario minimo ha un importo di 1.000 euro e verrà destinato a coloro che hanno intenzione di iscriversi a corsi di specializzazione post laurea. Per richiedere questo aiuto economico è essenziale essersi laureati con un voto che non sia inferiore a 92/110. Il bonus da 2.000 euro, ovvero il massimo importo di questi premi per gli studenti, è destinato a chi deve iscriversi a corsi di laurea triennale o corsi di laurea magistrale.

Il bonus in questione è assegnato anche agli studenti dei Conservatori, della Accademie di belle arti e degli Istituti musicali. In questi casi gli studenti devono aver ottenuto tutti i crediti dell’anno accademico e devono avere una media ponderata che non sia inferiore a 24/30.

L’INPS ha fatto sapere che per il bonus verrà fatta una graduatoria. Oltre alla media ponderata dei voti ottenuti, questa terrà anche conto del coefficiente economico del nucleo familiare. Il punteggio quindi varierà molto in base all’ISEE familiare del richiedente, nello specifico:

  • 14 punti saranno assegnati a chi ha un ISEE inferiore a 8.000 euro
  • 11 punti saranno assegnati a chi ha un ISEE compreso tra 8.000,01 euro e 16.000 euro
  • 9 punti saranno assegnati a chi ha un ISEE compreso tra 16.000,01 euro e 24.000 euro
  • 6 punti saranno assegnati a chi ha un ISEE compreso tra 24.000,01 euro e 32.000 euro
  • 4 punti saranno assegnati a chi ha un ISEE compreso tra 32.000,01 euro e 40.000 euro
  • 2 punti saranno assegnati a chi ha un ISEE superiore a 40.000 euro

Bonus universitari: come richiederlo

La richiesta del bonus universitario potrà essere fatta tramite la piattaforma online realizzata direttamente dall’INPS. Questa dovrà essere inviata esclusivamente dal 27 gennaio 2021 al 1° marzo 2021. Una volta entrati nella piattaforma online sarà necessario cercare la sezione “inserisci domanda”. Per entrare nella propria area personale è necessario essere in possesso dello SPID, di conseguenza se ancora non si è in possesso di questo metodo di identificazione sicuro è necessario dotarsene.

Dopo essere entrati nella pagina specifica, il richiedente avrà a disposizione un modulo già parzialmente compilato. I dati mandanti andranno inseriti tutti e non si dovrà dimenticare l’IBAN su cui si desidera ottenere la somma di denaro della borsa di studio. Nell’eventualità in cui il richiedente non abbia un proprio conto corrente bancario o un proprio conto corrente postale, è possibile in alternativa scrivere l’IBAN presente una carta prepagata. Solo in questo modo di potrà ricevere il denaro tramite un bonifico che verrà emesso dalla Pubblica Amministrazione.

Leggi anche: Studenti fuori sede: bonus per l’affitto previsto dalla Legge di Bilancio 2021