Autore: Elisa Cardelli Ceroni

Bonus

Bonus per famiglie con bambini e minorenni: ecco quali sono

I sostegni economici che possono essere richiesti dai nuclei famigliari con bambini e minorenni sono molti. Vediamo quali sono i principali.

I bonus per famiglie con bambini e minorenni sono davvero molti e permettono alle famiglie in difficoltà economica di ottenere un aiuto. Nella maggior parte dei casi comunque le agevolazioni in questione sono legati all’ISEE. È proprio l’Indicatore della situazione economica a venire utilizzato dallo Stato per comprendere quali sono i nuclei famigliari che hanno diritto ad aiuti. Vediamo dunque quali sono i bonus che possono essere richiesti dalle famiglie in cui sono presenti dei bambini o dei figli minorenni.

Bonus bebè

Il bonus bebè viene erogato direttamente dall’INPS e ha lo scopo di aiutare le famiglie che crescono di numero grazie alla nascita di un nuovo figlio oppure all’adozione di un minorenne. Per poter richiedere questo aiuto economico non è previsto un tetto massimo di ISEE e di conseguenza può essere ottenuto da chiunque. Chiaramente cambiano gli importi a seconda della situazione economica famigliare. Nello specifico gli importi risultano essere:

80 euro al mese (960 euro l’anno) per i nuclei familiari con ISEE oltre 40.000 euro
120 euro al mese (1.440 euro l’anno) per nuclei familiare con ISEE compreso tra 7.000 e 40.000 euro
160 euro al mese (1.920 euro l’anno) per nuclei familiari con ISEE inferiore ai 7.000 euro

Per le nascite o le adozioni successive al primo figlio, sono previste maggiorazioni del 20%: gli importi spettanti diventano quindi rispettivamente 96 euro, 144 euro oppure 192 euro.

Bonus asilo nido

Il bonus asilo nido viene riconosciuto ai nuclei famigliari in modo differente a seconda del valore dell’ISEE familiare. La cifra corrisposta varia anche di anno in anno, per il 2021 l’importo è pari a 3.000 euro per famiglie che hanno un ISEE fino a 25.000 euro. Per i nuclei familiari che hanno un ISEE compreso tra 25.001 e 40.000 euro è previsto un incentivo di 2.500 euro e, infine, per i nuclei familiari che hanno un ISEE superiore a 40.000 euro la somma prevista corrisponde a 1.500 euro.

Bonus sociale

Il bonus sociale consiste in un’agevolazione che dovrebbe arrivare direttamente nelle bollette di luce e gas delle famiglie più bisognose dal punto di vista economico. Questo aiuto economico risulta maggiorato nel caso in cui le famiglie in condizione di disagio economico risultino molto numerose. Per ottenere il bonus sulla bolletta dell’elettricità è necessario avere un ISEE inferiore a 8.265 euro oppure, nel caso di famiglie numerose (più di tre figli) l’ISEE dovrà essere inferiore a 20.000 euro. Potranno invece avere uno sconto sulla bolletta del gas coloro che possiedono un ISEE inferiore a 8.265 euro oppure le famiglie con almeno quattro figli che hanno un ISEE non superiore a 20.000 euro.

Carta acquisti per figli minori di 3 anni

La carta acquisti per figli minori di 3 anni è richiedibile presso la Posta e consiste in 40 euro al mese. Viene caricata in maniera automatica ogni due mesi con 80 euro e spetta alle famiglie con bambini che hanno meno di 3 anni di età e un ISEE non superiore a 6.966,54 euro.