Bonus 1000 euro decreto Ristori 4: a chi spetta e quando fare domanda

Bonus 1000 euro decreto Ristori 4: a chi spetta e quando fare domanda

Nuovo bonus di 1000 euro stanziato dal decreto Ristori quarter, vediamo chi sono i beneficiari e quando scade la presentazione della domanda.

Lo scorso 30 novembre è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Ristori quarter, ovvero il DL 157 del 30/11/2020. Il nuovo decreto reca, come i precedenti, “Ulteriori misure urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” e come era prevedibile prevede nuove misure a sostegno di imprese e lavoratori in determinati settori.

Bonus 1000 euro

Ovviamente si sono dovuti prendere provvedimenti per tutti coloro che sono stati penalizzati dalle chiusure totali e parziali delle attività e proprio per questo l’indennità di 1000 euro prevista è rivolta in primis a coloro che ne hanno già beneficiato con il decreto Ristori che all’articolo 15, comma 1, prevedeva il bonus per il settore turismo, spettacolo e stabilimenti termali.

Vediamo, però, oltre a chi ha già fruito dell’indennizzo chi potrà beneficiare di quello previsto dal Decreto Legge 157.

I beneficiari della nuova misura di sostegno sono nello specifico:

  • i lavoratori stagionali,non necessariamente con contratto visto che sono inclusi anche quelli in somministrazione, del settore del turismo e degli stabilimenti termali;
  • i dipendenti e lavoratori autonomi che hanno cessato, ridotto o sospeso la propria attività a causa dell’emergenza sanitaria (per i dipendenti ci si rivolge esclusivamente a quelli stagionali di settori diversi dal turismo e terme, intermittenti, lavoratori autonomi privi di partita IVA e non iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie);
  • i lavoratori incaricati alle vendite a domicilio;
  • i dipendenti a tempo determinato del settore del turismo e degli stabilimenti termali;
  • i lavoratori iscritti al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo.
  • Per chi non ha fruito precedentemente dell’indennizzo, è necessario presentare apposita domanda entro il 15 dicembre 2020. La domanda va indirizzata all’INPS secondo le modalità stabilite dall’istituto stesso.

Altre misure

Il decreto Ristori quarter ha previsto anche una specifica indennità per i lavoratori de settore sportivo pari a 800 euro. Per averne diritto bisogna essere collaboratori presso il CONI o il CIP o presso associazioni dilettantistiche che hanno ridotto o cessato la propria attività durante la pandemia. Ovviamente è richiesto il rispetto si altri requisiti che sono elencati nell’articolo: Bonus 800 euro come indennizzo nel decreto Ristori quarter: ecco per chi