Barbara D’Urso pazza di Willie Peyote, ma lui la sbeffeggia in conferenza stampa

Barbara D'Urso pazza di Willie Peyote, ma lui la sbeffeggia in conferenza stampa

La conduttrice Mediaset ha condiviso alcune Storie rivelando le sue canzoni preferite di Sanremo, ma commette una gaffe su Mai dire Mai. La risposta polemica di Willie Peyote

Tra i 13 milioni di telespettatori che ieri hanno seguito la Finale del Festival di Sanremo 2021 c’era anche Barbara d’Urso. La conduttrice Mediaset ha pubblicato su Instagram alcuni pensieri sulle sue performance preferite, da quella di Arisa a quella di Malika Ayane, fino a quelle dei Coma_Cose e di Willie Peyote.

Proprio una Storia che vede protagonista quest’ultimo ha scatenato un mezzo putiferio sul web dove non sono mancati gli sfottò per Barbarella che, dopo la chiusura di Live - Non è la D’Urso, non sta vivendo un grandissimo momento.

Lo scivolone di Barbara D’Urso sul ritornello di Mai dire Mai

In particolare la conduttrice di Pomeriggio 5 ha commesso una gaffe fraintendendo la parola «hype» contenuta nella canzone di Willie Peyote con «live», convinta quindi che il ritornello di «Mai dire mai» parlasse del suo programma.

In realtà il pezzo presentato a Sanremo recita: «Siamo giovani affamati, siamo schiavi dell’hype/Non si vendono più i dischi tanto c’è Spotify/Riapriamo gli stadi ma non teatri né live/Magari faccio due palleggi, mai dire mai.»

A dire il vero non è chiaro se la conduttrice abbia capito male il testo della canzone o se l’abbia modificata di proposito solo per citare la sua stessa trasmissione. Tanto è bastato, però, per scatenare una serie di reazioni da parte degli utenti che hanno commentato ironicamente il presunto scivolone.

Willie Peyote prende in giro Barbara D’Urso in conferenza stampa

Questa mattina anche lo stesso Willie Peyote è intervenuto sulla gaffe della conduttrice condividendo la storia sul proprio profilo Instagram commentando «la famosa comprensione del testo», sbeffeggiando chiaramente Barbara D’Urso. Poco dopo, nel corso della consueta conferenza stampa post Sanremo, il cantante è tornato a imbeccarla: «Ho visto la d’Urso che condivideva il mio pezzo. È evidente che non lo abbia capito.»

Non per difendere la D’Urso, ma forse Willie è saltato un po’ troppo presto alle conclusione considerando che più che gaffe, quella della D’Urso probabilmente voleva essere una Storia promozionale sfruttando l’assonanza tra le due parole.

Evidentemente non è stato un buon risveglio quello del sesto classificato di quest’anno che stamattina ha sparato a zero anche su Ermal Meta e Francesco Renga.