Amici: Beppe Vessicchio svela cosa ha provato dopo l’addio al talent

Beppe Vessicchio, noto direttore d’orchestra, ha ottenuto grande popolarità anche grazie ad Amici di Maria De Filippi dove per anni è stato insegnante.

Beppe Vessicchio è tornato a parlare della sua esperienza ad Amici di Maria De Filippi facendo riferimento in particolare all’addio al noto talent show avvenuto qualche anno fa. Il famoso e amatissimo direttore d’orchestra ha infatti fatto parte del cast del programma di Canale 5 dal 2001 al 2012 per poi tornare anche nel 2018-2020.

Il ruolo di Beppe Vessicchio ad Amici era quello di insegnante di musica e di direttore d’orchestra. La sua partecipazione allo show di casa Mediaset ha contribuito a regalare fama all’uomo che, in effetti, è diventato una vera icona della musica italiana.

Nonostante quindi la partecipazione al programma di Maria De Filippi abbia portato dei grandi benefici all’uomo in termini di visibilità, il maestro ha ammesso che dire addio allo show gli ha permesso di migliorare la propria musica.

Beppe Vessicchio torno a parlare dell’esperienza ad Amici

Gli anni trascorsi nel cast di Amici di Maria De Filippi hanno permesso a Beppe Vessicchio di diventare uno dei volti della musica italiana più conosciuti ed apprezzati nel Paese. I telespettatori infatti si sono affezionati a lui e per tale motivo, ogni volta che ha fatto il direttore d’orchestra al Festival di Sanremo, l’uomo è stato accolto in maniera incredibile.

«C’è stato un momento della mia carriera in cui lavoravo moltissimo e soprattutto in televisione. C’era la serialità di Amici e di tanti altri programmi, una popolarità diffusa, capillare. Lusinghiera, non lo nascondo», ha dichiarato Vessicchio in una lunga intervista rilasciata al Corriere della Sera.

In realtà però la partecipazione ad Amici, alla lunga, ha iniziato a rivelarsi controproducente per Vessicchio. «Sentivo che mi stavo immettendo in un’autostrada in cui facevo le cose per un senso di inerzia, per dovere, per lavoro», ha ammesso il noto direttore d’orchestra.

Proprio per questo l’addio ad Amici di Maria De Filippi ha portato dei grandi benefici alla sua carriera musicale. Chiaramente all’inizio non è stato semplice e infatti il direttore d’orchestra si è sentito spaesato, ma poi questo gli ha permesso di ritrovare nuovi stimoli per la sua musica.

L’addio ad Amici ha regalato benefici alla musica di Beppe Vessicchio

La fine dell’esperienza ad Amici è quindi stata abbastanza traumatica per Beppe Vessicchio. Il direttore d’orchestra ha avuto bisogno di tempo per ritrovare l’equilibrio dopo aver detto addio a un programma in cui aveva lavorato per anni.

L’uomo però si è poi reso conto che mettere un punto a quel tipo di esperienze televisive è stato in realtà un qualcosa di positivo per la propria carriera musicale. «Mi sono accorto che senza quel senso di ripetitività potevo fertilizzare la mia musica», ha spiegato Vessicchio.

L’addio ad Amici quindi si è rivelato tutt’altro che negativo per il direttore d’orchestra che ha quindi iniziato varie collaborazioni molto soddisfacenti dal punto di vista musicale.