Amici 20, Emanuele Filiberto rivela una regola che nessuno conosceva

Il rampollo dei Savoia rivela una regola imposta ai giudici di cui nessuno sapeva prima d’ora. Ecco cosa Maria De Filippi non vuole che i giudici facciano

L’annuncio dei nomi dei nuovi giudici del serale di Amici aveva causato numerosi malumori nei fan. In particolare, in tantissimi avevano criticato la scelta di inserire Emanuele Filiberto in un contesto che non gli si addice molto.

Eppure dopo le diffidenze iniziali, il rampollo di casa Savoia ha iniziato a piacere al pubblico, dando anche una risposta decisa a chi reputa che non abbia le competenze adatte per poter esprimere giudizi sui ragazzi.

Emanuele Filiberto rivela una regola di Amici che nessuno conosceva

Nel corso di un’intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni, Emanuele ha parlato della sua esperienza all’interno del talent di Maria De Filippi, rivelando una regola imposta ai giudici che nessuno prima d’ora conosceva.

Secondo quanto riferito dal principe, i giudici non possano interagire con i prof, per non essere influenzati. Emanuele Filiberto, rispondendo alla domanda «con quale professore hai legato di più?», ha spiegato che in realtà non ha fatto ancora amicizia con nessuno, proprio perchè non gli è consentito parlare con loro, né prima né dopo la puntata: "Maria vuole che rimaniamo neutrali" ha spiegato il giudice.

Nonostante questa regola rigida, Emanuele Filiberto ha spiegato che però aveva già avuto l’opportunità di conoscere alcuni di loro nel corso di altre esperienze televisive, come Arisa, Lorella Cuccarini, Alessandra Celentano e Veronica Peparini.

Emanuele Filiberto e la stima per Maria De Filippi

Il rampollo dei Savoia ha anche rivelato che Maria non dà mai consigli su cosa dobbiamo dire lasciando a loro completa libertà. Del resto se c’è qualcosa che contraddistingue i suoi programmi - continua ancora - è l’autenticità.

A parte le critiche iniziali, non ci sono dubbi che dietro la riuscita di questa edizione, che sta regalando a Mediaset ascolti sempre più importanti, ci sia - come del resto sempre - proprio Maria De Filippi, la quale ha dimostrato molto coraggio nel scegliere nomi controversi come quello di Emanuele Filiberto di Savoia.

E lui ha ripagato la fiducia mostrandosi più entusiasta che mai in questa nuova esperienza come giudice: “Per me è un onore essere in giuria. Come Talent Amici è il più longevo e il più bello, perché è il più vero. Ve lo dico io, che ne ho fatti tanti… Mi trovo bene e sento la responsabilità perché “Amici” è un trampolino di lancio per i ragazzi, quindi dobbiamo scegliere chi ha più talento" ha spiegato recentemente ammettendo di non essersi sentito una ruota di scorta dietro Stash e Stefano Di Martino: "Loro danno un giudizio tecnico, io ho una visione delle esibizioni più distaccata e internazionale” ha spiegato.

LEGGI ANCHE: Anticipazioni Amici 20, ecco chi verrà eliminato dopo il sesto serale