Amici 20: Alessandro Cavallo svela quanto la danza è importante per lui

Amici 20: Alessandro Cavallo svela quanto la danza è importante per lui

Il ballerino di Amici 20 ha ammesso che la danza per lui è l’unico modo per trovare serenità e tranquillità.

Alessandro Cavallo è arrivato alla finale di Amici 20 dimostrando a tutti le sue grandi doti di ballerino. Il giovane pugliese ha iniziato a studiare danza fin da piccolo, infatti ha studiato presso la prestigiosa Accademia Tersicore di Brindisi diretta dalla maestra Antonella Di Lecce. Successivamente ha continuato il suo percorso frequentando un corso di studi all’Accademia del Teatro alla Scala di Milano. Qui si è diplomato diventando un ballerino classico e contemporaneo.

La carriera del ballerino non è però tutta rosa e fiori. Il giovane infatti ha subito un grave infortunio alla schiena che lo ha tenuto lontano dalla danza per qualche tempo. Questo evento gli ha permesso di prendere consapevolezza di sè stesso e del suo corpo, inoltre gli ha fatto comprendere quanto la danza sia fondamentale per lui.

Alessandro Cavallo spiega quanto la danza è importante per lui

Per Alessandro Cavallo la danza non è solo una passione o un sogno, ma è qualcosa di molto più importante. Il giovane ha vissuto un periodo complesso negli ultimi tempi, infatti circa un mese fa è morta sua cognata Erica a soli 33 anni. La donna ha lasciato due bambini a cui il ballerino è molto legato e che spesso infatti passano il tempo insieme a lui.

La danza per lui è un modo per estraniarsi e per sfogarsi, un modo per stare meglio e per ritrovare la serenità. Nel corso della giornata di ieri Alessandro ha condiviso su Instagram una storia in cui ha raccontato a tutti i suoi fan quello che la danza vale per lui.

«Passo ore e ore in sala allenandomi ed emozionandomi anche con un semplice movimento, ad arrabbiarmi con me se qualche passo non esce, ad ascoltare musica, a gridare se ne ho bisogno, a sorridere se sono felice», ha scritto il ragazzo nella Instagram Stories.

La danza quindi per lui è come una seconda casa e proprio non riesce a stare anche solo un giorno senza pensare alla danza. Per lui fa parte della quotidianità e non è una semplice passione o un lavoro. Grazie alla danza è in grado di dare un senso artistico a quello che vive e a quello che accade durante i giorni.

Per Alessandro la danza quindi è qualcosa di davvero essenziale per stare bene. Solo grazie a questa forma d’arte lui riesce ad esprimere davvero le emozioni e solo quando danza riesce a trovare la tranquillità e la serenità che cerca nella sua vita. La danza quindi per lui è qualcosa di irrinunciabile perchè gli consente di stare bene come nient’altro nella sua vita.

«Forse sarà la mia condanna o il mio grande amore, ma solo attraverso l’arte riesco a trovare la serenità e la tranquillità che cerco», ha concluso Alessandro nel messaggio lasciato nelle sua storie sul noto social.