Virgin River 2, le anticipazioni della seconda stagione: triangoli amorosi e demoni dal passato

Virgin River 2, le anticipazioni della seconda stagione: triangoli amorosi e demoni dal passato

Scopriamo insieme la nuova stagione di Virgin River. Mel sarà destinata a soffrire per amore? Mentre Jack sarà «impegnato» ad affrontare i demoni del suo passato.

Il momento sta arrivando, il 27 novembre la seconda stagione di Virgin River sarà disponibile in streaming su Netflix. La serie, ispirata ai romanzi rosa di Robyn Carr, mirerà l’attenzione sulla complicata relazione tra i due protagonisti, ovvero Jack e Mel, interpretati rispettivamente da Martin Henderson e Alexandra Breckenridge. Ecco a voi le anticipazioni delle prossime 10 puntate.

Recap della prima stagione

Durante la prima stagione abbiamo avuto modo di conoscere la protagonista Melinda Monroe, cioè un’infermiera che accetta un lavoro nella città di Virgin River, pensando che questo luogo potesse essere ideale per ricominciare una nuova vita, dopo aver vissuto un passato alquanto doloroso.

Per cominciare a vivere, Mel dovrà confrontarsi con la sua nuova vita, imparando a conoscere e ad accettare persone completamente diverse da lei come L’ex comandante dei marines Jack Sheridan, con la quale non avrà soltanto una semplice amicizia.

LEGGI ANCHE: Stranger Things 4, ecco le anticipazioni sull’ultima stagione: nuovi personaggi e misteri svelati

Triangoli amorosi e demoni dal passato: anticipazioni

Nella seconda stagione sappiamo che Mel dovrà accettare il fatto di dover vivere una vita senza amore, o almeno per il momento sembra essere così. Nei nuovi episodi troveremo la nostra protagonista annichilita verso questo senso di incompatibilità; Jack, colui con il quale stava per nascere qualcosa, dovrà dividersi da Mel a causa di Charmaine (Lauren Hammersley), che è incinta di suo figlio. Accettare la vita con Charmaine è la cosa giusta da fare per Jack? Proprio ora che stava per condividere is suoi sentimenti con una donna?

Henderson, durante un’intervista per TVLine ha dichiarato: «Come personaggio, Jack segue principalmente il senso dell’onore e del dovere. Essere un marine lo caratterizza e condiziona le sue responsabilità di futuro padre e e di compagno al fianco di Charmaine. Questi doveri sono spesso in contrasto con ciò che Mel vorrebbe».

Successivamente l’attore ha aggiunto un particolare abbastanza interessante per la trama, accennando a «un triangolo amoroso fra i tre». Se pensavamo, comunque, che la passione tra Mel e Jack fosse arrivata al suo culmine, non è per niente cosi. Ma non temete, pare che la chimica tra Mel e Jack raggiungerà livelli mai visti prima.

«Questi due personaggi si appartengono. Sono come magneti, non importa quanti ostacoli continuino a essere lanciati sul loro cammino», ha spiegato l’attrice Alexandra Breckenridge.

Virgin River non si sofferma solo su fatti «rosa», ma parla anche di umanità e cambiamenti: Secondo Breckenridge Mel ha davvero superato gran parte del dolore che ha provato nella prima stagione, e ha imparato ad aprire di nuovo il suo cuore. È una sopravvissuta. Si rialzerà di nuovo e ne trarrà il meglio.

Anche Jack si ritroverà ad affrontare i suoi problemi esistenziali: la guerra in Iraq e le esperienze che lo hanno profondamente segnato durante il suo periodo di servizio nei Marines.

«Sono contento che scopriremo di più su quell’aspetto. Jack non è solo un eroe da romanzo rosa. Ha dei difetti e sta lottando», ha spiegato l’attore.

Nel frattempo Netflix ha dichiarato che nella nuova stagione ci saranno fidanzamenti, bambini, batticuore e persino un omicidio in cui Mel Monroe sarà coinvolta. Tra le nuove partecipazioni al cast si aggiunge un nuovo volto femminile, ovvero quello di Sarah Dugdale, una giovane ragazza che interpreterà Lizzie.