Autore: Antonio

Coppa Italia TIM Cup

Sorpresa Coppa Italia, stadio indisponibile: una gara può cambiare sede!

Il calcio ha già iniziato a fare i primi passi della nuova stagione, con le gare di coppa Italia che hanno riservato varie emozioni e non poche sorprese (Carpi che vince a Livorno, Monza vittorioso a Benevento, Cosenza sconfitto dal Monopoli, tanto per citarne alcune). Gli storici problemi con gli impianti sportivi italiani però restano anche con l’avvicinamento alla nuova stagione. Per questo c’è il rischio che una gara possa cambiare sede.

Non è il caso di Lecce- Salernitana, pure a rischio fino ai giorni scorsi (a causa dei lavori che il club salentino ha eseguito al Via del mare in vista della nuova stagione in Serie A). Il Lecce che è riuscito infatti ad ottenere l’ok dalla CPVLPS e lo ha spiegato nel seguente comunicato: «Questa mattina è stato effettuato un sopralluogo presso il Via del Mare da parte della Commissione Provinciale di Vigilanza, per verificare gli interventi di adeguamento e le condizioni di agibilità della struttura. La CPVLPS ha rideterminato la capienza massima autorizzata in 31.533 spettatori, alla luce della sostituzione dei seggiolini nei Settori Tribuna Est, Curva Nord, Curva Sud e Settore Ospiti e della riapertura dei tre Settori Distinti. Tale capienza sarà riverificata prima dell’inizio del campionato. Limitatamente alla gara Lecce – Salernitana, in programma domenica 18 agosto e valevole come Terzo Turno di Coppa Italia, la CPVLPS ha autorizzato una capienza di 27.914 spettatori, per effetto dell’interdizione della parte inferiore della Tribuna Est, ancora interessata da lavori.»

Avellino- Bari cambia stadio?

E’ invece Avellino- Bari, di Coppa Italia di Serie C, la gara che rischia di cambiare sede. Domenica 18 agosto si giocherà il terzo turno del girone di Coppa Italia di Serie C tra campani e biancorossi. Al momento sembra quasi certa indisponibilità del «Partenio» di Avellino e per la gara bisogna decidere ancora una nuova sede. Secondo quanto riportato da TuttoPotenza.com, il club irpino avrebbe chiesto disponibilità al Potenza per lo stadio «Viviani» per disputare la gara quindi in campo neutro. C’è però un altro problema, in quanto nella stessa data è prevista la gara sempre di Coppa Italia C Picerno-Bisceglie, con la squadra lucana che gioca le partite in casa momentaneamente a Potenza. Alora che come alternativa c’è anche Campobasso. In ogni caso se non si riuscirà a trovare una soluzione in campo neutro, la gara verrà disputata quasi sicuramente al «S. Nicola», attuando così la cosiddetta «inversione di campo».