Roma, incendio sulla Pontina: deposito di cassonetti in fiamme a Tor di Cenci. Pontina chiusa? [VIDEO]

Un nuovo incendio interessa la periferia di Roma: questa volta a bruciare è un deposito di cassonetti a Tor De’ Cenci, sulla Pontina e si è già sviluppata un’alta nube di fumo. Vediamo i dettagli

Un nuovo incendio interessa la zona della Pontina, alla periferia di Roma: a bruciare è un deposito di cassonetti dell’Ama situato a Tor di Cenci.

Dopo l’incendio di qualche mese fa della Eco X di Pomezia, un’azienda di stoccaggio di rifiuti e lavorazione della plastica, che aveva generato una nube tossica che per giorni ha coperto le zone nei dintorni della Capitale, la periferia di Roma torna a bruciare.

Sul posto sono già intervenuti Vigili del Fuoco, i Carabinieri e Protezione Civile, mentre l’aria è diventata irrespirabile.

L’incendio, esploso intorno alle 14/14:30 in via Pontina 601, potrebbe essere divampato dalle sterpaglie, per poi raggiungere il deposito a causa di un forte vento.

Roma, incendio sulla Pontina: i rischi per salute e ambiente

L’incendio è situato alle porte di Roma, dove una volta c’era un campo nomadi e sta generando una nuova nube tossica di fumo nero.

Ancora una volta, dunque, ci si torna a chiedere quali sono i rischi per la salute dei cittadini e per l’ambiente circostante, ricordando che con l’incendio della Eco X ha portato a conseguenze disastrose, costringendo oltre 150 aziende agricole a non utilizzare il raccolto e i cittadini a chiudere le finestre, restando in casa per diversi giorni.

Roma, incendio Tor De’ Cenci: Pontina chiusa? Aggiornamenti viabilità

L’incendio che è scoppiato sulla Pontina sta causando anche dei problemi alla viabilità, visto che è stato necessario chiudere lo svincolo per Spinaceto.

Le fiamme, infatti, sono divampate all’altezza del chilometro 19,600 in direzione Roma e questo sta causando disagi e rallentamenti alla viabilità.

Il traffico, infatti, è rallentato tra Via Decima-Castel Porziano (direzione Roma) e lo svincolo Tor De’ Cenci. Si raccomanda di prestare attenzione.

Roma, incendio Tor De’ Cenci: le cause del rogo

Non sono ancora note le cause dell’incendio, ma già questa notte, nello stesso quartiere sono state bruciate decine di auto, opera probabilmente di ignoti piromani.

Si attendono, dunque, notizie più dettagliate: nel frattempo la nube nera è sempre più densa ed è visibile anche dalla strada.

Roma, incendio Tor De’ Cenci: video

Diversi, inoltre, i video che si stanno diffondendo in rete e che riprendono la nube tossica che si sposta dalla zona dell’incendio fino verso Roma Sud.

L’incendio è abbastanza vasto ed è possibile vedere la nube anche dalle zone di Torrino, Mostacciano, Ostia, Eur e Castelli Romani.