Autore: Irene Mancuso

Film - Cinema - Anticipazioni - Cast

12
Lug 2017

Quentin Tarantino e Charles Manson: tutto sul nuovo film

In arrivo il nuovo film di Quentin Tarantino su cui già si vocifera un probabile cast e la trama. Cosa ci aspetta?

Quentin Tarantino torna finalmente con un’idea per un nuovo film: già si spettegola su quello che potrebbe essere il cast e soprattutto l’argomento.
Indiscrezioni dicono che il film parlerà dell’omicidio di una celebrità per mano di una folle setta satanica nota tra gli anni 60 e 70.

Il nuovo film di Quentin Tarantino

Secondo l’Hollywood Reporter il prossimo film firmato Tarantino racconterà degli atroci omicidi commessi dalla “Famiglia” Manson, ed in particolare quello di Sharon Tate, moglie del regista Roman Polanski, nel 1969 quando la donna era incinta di otto mesi.

Sempre secondo l’Hollywood Reporter si sta già pensando al cast: risuonano nomi come Brad Pitt (già visto a fianco di Tarantino in Bastardi senza gloria), Jennifer Lawrence, Samuel L. Jackson e Margot Robbie, probabilmente nei panni di Sharon Tate.
La produzione rimarrà sempre quella dei fratelli Harvey e Bob Weinstein e le riprese dovrebbero iniziare nell’estate 2018.

Leggi anche Buon compleanno Quentin Tarantino: la classifica degli 8 film

Il perché del nuovo film di Tarantino

Già un anno fa, in una presentazione al Lumiere Festival, Quentin Tarantino accennava al suo interesse per l’anno 1970.
La curiosità era dovuta sia all’apporto nel cinema che quel periodo aveva dato, sia per alcune vicende accadute.

In quell’occasione nulla lasciò presagire che la storia su cui si sarebbe concentrato il regista potesse essere quella sulla morte di Sharon Tate per mano di Charles Manson e complici.
Eppure ad un anno di distanza, le dichiarazioni fatte in quella masterclass francese sembrano trovare oggi una risposta

Scriverò un libro? Forse. Sarà un podcast in 6 parti? Forse. Un docu-film? Probabilmente. Sto cercando di capirlo.

La morte di Sharon Tate e Charles Manson

La notte dell’8 agosto 1969, un gruppo di folli assassini, chiamati la Charles Manson’s family, fece irruzione al 10050 di Cielo Drive uccidendo l’attrice Sharon Tate, moglie del regista Roman Polanski, incinta all’ottavo mese.

Con lei furono massacrati i suoi 4 ospiti nonché amici che avevano voluto farle compagnia, dal momento che Polanski era a Londra per lavoro. Il regista fu informato della tragedia per telefono, e pare che provò ad uccidersi colpendo la testa più volte contro il muro dalla disperazione.

La setta di Charles Manson, colpevole di altri omicidi, proseguì l’azione omicida per altri mesi, fino a quando lo stesso Manson fu processato. Dal 1971 lui, e i membri della famiglia, furono condannati all’ergastolo per gli omicidi commessi quell’estate.

Su Charles Manson e la sua famiglia sono stati condotti diversi studi. Per quanto crudele fosse il suo personaggio, non smette di suscitare curiosità ed interesse, tanto da diventare un film firmato Tarantino.