Quando si recupera Juventus-Atalanta? Le ipotesi più plausibili per la data del match

La forte nevicata di domenica 25 febbraio ha reso necessario il rinvio del match, decisivo soprattutto per il testa a testa dei bianconeri con il Napoli. Ma quando si recupera Juventus-Atalanta? Le ipotesi più plausibili

Quando si recupera Juventus-Atalanta? Le ipotesi più plausibili. Il match, che si sarebbe dovuto giocare domenica 25 febbraio alle 20,45 allo Juventus Stadium, è stato rinviato a causa dell’intensa nevicata che ha coperto Torino e reso il campo da gioco impraticabile.

La circostanza non si è certo rivelata positiva per gli uomini di Allegri, che si sarebbero trovati ad affrontare un’Atalanta composta da riserve e giovani della primavera, vista la scelta di Gasperini di far rifiatare i titolari dopo le fatiche infrasettimanali di Europa League. Ma quando si recupera Juventus-Atalanta? Vediamo insieme quali sono le ipotesi più plausibili e la data decisa per il recupero della giornata perduta.

Quando si recupera Juventus-Atalanta? Le ipotesi più plausibili

La notizia ufficiale arrivata da poche ore e che Juventus-Atalanta si recupererà il 14 marzo alle ore 18:00.
C’è subito da dire che questo è probabilmente il periodo peggiore per mettere in programma il recupero di una gara, considerando l’incombenza di ben tre competizioni per la Juventus, impegnata in Champions (reale priorità dei bianconeri), in Coppa Italia e in campionato.

A caldo, si è detto che la prima data disponibile per il recupero è mercoledì 14 marzo, anche se non c’è stata nessuna comunicazione ufficiale, e sembra evidente che è in ogni caso necessario attendere l’esito del ritorno degli ottavi di Champions. La partita di mercoledì 7 marzo vedrà i ragazzi di mister Allegri affrontare la difficile gara contro il Tottenham, dopo il non favorevolissimo 2-2 dell’andata.

Juventus-Tottenham 2-2.

Tuttavia, qualora questa prima data non dovesse rivelarsi fruttuosa, verrebbe a crearsi un vero problema per i bianconeri ma non solo. Il calendario è infatti stracolmo, e più che veri giorni potrebbero individuarsi solo piccoli spiragli sempre a ridosso di altri match importanti.

Come dicevamo, molto dipende anche dal risultato del ritorno contro il Tottenham perché, se la Juventus non dovesse accedere al turno successivo della competizione europea, si renderebbe disponibile la data di mercoledì 4 aprile
(e tutti gli altri mercoledì destinati da calendario alla Champions).

Ma se la Juventus dovesse andare avanti - come auguriamo a tutti i tifosi bianconeri - l’unica data plausibile sarebbe addirittura quella di mercoledì 16 maggio, ovvero in mezzo alla settimana che separa la penultima e l’ultima gara di campionato.

E non c’è da sorprendersi se, in caso venisse selezionata questa data, la società degli Agnelli avrà non poco da lamentarsi vista la crucialità del periodo e il probabile testa a testa col Napoli per lo Scudetto.

Per ora si resta aggrappati alla data di mercoledì 14 marzo, ma - inutile nasconderlo - la situazione potrebbe complicarsi non di poco.