Perché Apple ha intenzione di eliminare il Touch ID?

Il futuro è ormai alle porte, e Apple sembra intenzionata a fare dei drastici tagli. Ma Perché Apple ha intenzione di eliminare il Touch ID?

Manca meno di un mese all’uscita di iPhone X sul mercato e il fermento è ormai palpabile nell’aria. A questo proposito, secondo alcune indiscrezioni, sembrerebbe che Apple abbia intenzione, nel prossimo futuro, di eliminare definitivamente il Touch ID dai propri dispositivi. Perché Apple ha intenzione di eliminare il Touch ID? Scopriamolo insieme!

Il Touch ID non ha un futuro

Con la tecnologia in continuo sviluppo è normale che nuove, ingegnose trovate, vengano sostituite nel giro di pochi anni da funzionalità ancora più innovative e comode da usare. In questo caso la questione riguarda il Touch ID che verrà presto sormontato dal nuovissimo Face ID che farà il suo debutto assieme a iPhone X.

Il Face ID usufruisce del sensore della fotocamera TrueDepth essendo in grado di tracciare una mappa 3D del volto delle persone. In questo modo l’utente iPhone dovrà semplicemente guardare il proprio schermo per essere in grado di sbloccare il dispositivo Apple.

Leggi anche Come funziona il Face ID della Apple?

Sta di fatto che la tecnologia del Face ID è ancora prematura e il suo futuro sarà dettato dall’andamento sul mercato dello stesso iPhone X, in uscita il prossimo 3 novembre, che porterà con sé tante innovazioni quanti rischi dovuti all’esorbitante prezzo d’uscita.

Leggi anche iPhone X: prezzo, data di uscita in Italia e caratteristiche del nuovo modello

Non è un segreto però che Apple raramente guardi indietro e in questo modo anche la tecnologia del Touch ID potrebbe vedere la sua fine ormai prossima. Infatti, a seconda dell’andamento dell’iPhone X, per il quale si prevedono comunque buone vendite, il Face ID potrebbe rimpiazzare completamente il Touch ID senza lasciargli alcuno spiraglio.

Apple non ha intenzione di cambiare idea neanche di fronte ai sensori di riconoscimento di impronte digitali installati nella parte inferiore dei display che faranno il proprio debutto il prossimo anno.

Il Face ID sarà probabilmente la funzionalità che Apple porterà con sé nel prossimo futuro anche perché molte altre caratteristiche di questa tecnologia sono tuttora da esplorare e potrebbero fornire agli utenti Apple tantissime altre comodità da poter sfruttare sui propri dispositivi.

L’enorme potenza del Face ID si basa sulla capacità di memorizzare il volto del proprio proprietario e in questo modo, poterlo riconoscere anche in condizioni di luce pessime. Tramite 3000 punti luce a infrarossi il dispositivo sarà in grado di archiviare al suo interno tutti i dettagli del volto della persona pur mantenendo privati i dati sensibili dell’utente. Apple è infatti stata chiara sotto questo punto di vista, ovvero sul tema della Privacy che viene rispettato al cento per cento.

Non resta quindi che aspettare e vedere che cosa accadrà al caro vecchio Touch ID già a partire dal 2018.