Autore: Stefano D’Andrea

Facebook

Facebook: accesso rapido senza password

Accedere rapidamente a Facebook senza inserire la password

Nell’articolo che vi proponiamo oggi, spiegheremo come accedere a Facebook in maniera rapida, senza passare per la lunga sequenza di inserimento credenziali password ed e-mail.

Questa guida è rivolta a tutti coloro che utilizzano Facebook, in particolar modo alle persone che ne fanno un uso frequente.

Qui di seguito esamineremo insieme quali benefici e quali svantaggi comporta questa semplice procedura.

Facebook: accesso rapido con un click

Facebook è una di quelle piattaforme che siamo abituati ad aprire più volte nel corso di una giornata. L’inserimento delle credenziali per ogni singolo utilizzo di questa applicazione può comportare un notevole spreco ti tempo e risultare poco pratico.

Utilizzando specifici strumenti messi a disposizione dallo stesso Facebook o in alcuni casi dal proprio browser, possiamo velocizzare notevolmente la procedura di accesso.

Come risultato delle impostazioni che vedremo nel dettaglio qui sotto, basterà cliccare sull’icona app di Facebook dello smartphone o sull’immagine del proprio profilo quando si utilizza il browser e l’accesso alla piattaforma avverrà istantaneamente senza la compilazione dei campi e-mail e password.

Facebook: accesso rapido da browser

  • Cercare la pagina web: Facebook accedi o inscriviti
  • Inserire le proprie credenziali di accesso
  • Cliccare su accedi
  • Se non si dispone di un account cliccare crea nuovo account
  • Al primo accesso verrà chiesto di memorizzare la password
  • Confermare la propria scelta

Se non è il vostro primo accesso o se la scritta «memorizza password» non compare da sola, potete seguire i seguenti passaggi:

  • Accedere a Facebook
  • Entrare nel menu impostazioni
  • Cliccare su protezione e accesso
  • Andare su: Salva le tue informazioni di accesso
  • Cliccare su modifica
  • Salvare le nuove impostazioni

Facebook: accesso rapido da App

  • Installare l’app Facebook
  • Aprire l’applicazione
  • inserire i dati di accesso e cliccare su accedi
  • Seguire la procedura guidata
  • Alla domanda «memorizzare password?» cliccare su ok
  • Confermare la propria scelta

Accesso rapido Facebook: svantaggi

Se da un lato troviamo vantaggioso l’accesso rapido a Facebook, dall’altro bisogna considerare che questa procedura comporta un abbassamento del livello di sicurezza.

Il semplice fatto di non chiedere le credenziali di accesso potrebbe permettere a coloro che entrano in possesso del nostro dispositivo di accedere alla nostra piattaforma Facebook senza permesso.

Questa in realtà è una possibilità remota dato che la gran parte dei dispositivi, sia computer che smartphone, che usiamo oggigiorno sono protetti da password di accesso e pin di sblocco.

Quindi per poter accedere al nostro Facebook un estraneo dovrebbe prima di tutto appropriarsi di un nostro apparecchio e poi inserire il nostro codice segreto di sblocco dispositivo.

Proprio per questo motivo, il rischio di accesso non autorizzato al nostro Facebook è più alto con una persona che conosciamo piuttosto che con un estraneo.

Un nostro fidato conoscente potrebbe avere molte più occasioni di trovare, o ricevere, perfino da noi stessi il nostro dispositivo già sbloccato e a quel punto, seppur non autorizzato direttamente da noi, sarebbe possibile l’accesso al nostro Facebook.

Il nostro consiglio in questo caso è quello di valutare con attenzione a chi dare la possibilità di interagire con uno dei nostri dispositivi, tenendo sempre a mente che alcune nostre informazioni personali potrebbero essere a rischio.

Per limitare ulteriormente la possibilità di questi accessi non autorizzati possiamo prendere alcuni accorgimenti.

Facebook: proteggersi da accessi non autorizzati

Per aumentare la protezione contro possibili accessi non autorizzati, Facebook mette a disposizione numerosi livelli di sicurezza che possiamo abilitare e disabilitare in base alle nostre preferenze.

Possiamo ad esempio abilitare solo specifici dispositivi dal quale poter effettuare l’accesso alla piattaforma oppure inserire delle password speciali e controlli aggiuntivi sia sull’app che sul web.

Accedere al menu protezione di Facebook:

  • Accedere a Facebook
  • Entrare nel menu impostazioni
  • Andare su protezione e accesso

Entrare su Facebook senza credenziali

Facebook è diventata ormai una delle piattaforme più conosciute ed utilizzare a livello mondiale, sebbene un enorme numero di persone risultino registrate, sono in molti coloro non posseggono un account.

Le motivazioni per non non creare le proprie credenziali di accesso possono essere molteplici. Per esempio non è difficile trovare persone che non hanno dimestichezza con i dispositivi moderni, oppure semplicemente individui più riservati che non gradiscono condividere informazioni sul web.

Indipendentemente da quale sia la motivazione per non utilizzare un proprio account, a molti sarà capitato di voler dare un occhiata su Facebook per necessità o per semplice curiosità, senza inserire delle credenziali di accesso.

Per fare maggiore chiarezza proveremo a rispondere ai quesiti più comuni che possono nascere quando parliamo dei contenuti di Facebook visibili senza effettuare l’accesso.

  • é possibile entrare su Facebook senza un account?

La risposta è «ni», ovvero, è possibile entrare senza credenziali ma i contenuti e le funzionalità a cui si potrà avere accesso, saranno limitati. Queste limitazioni vengono in parte selezionate dai vari utenti per tutelare la privacy dei loro profili.

  • Quali sono i contenuti visionabili senza account?

Ciò che potremo vedere su Facebook senza effettuare l’accesso sono i profili e le informazioni di tipo pubblico. Sarà possibile visualizzare le pagine delle attività e degli utenti che hanno dato il proprio consenso per la visione pubblica.

Facebook: aumentare la privacy

Possedere un account di questa piattaforma in ogni caso non garantisce l’accesso totale alle informazioni di tutti gli utenti registrati. Questo vuol dire che anche dopo esserci inscritti a Facebook, ciò che potremo vedere visitando un qualsiasi profilo, è determinato dalle impostazioni privacy scelte dall’utente che ha «creato» la pagina.

Per esempio, potremmo limitare l’accesso alle informazioni sul nostro profilo solo a coloro che fanno parte della nostra lista di «amici». In poche parole ogni utente può decidere quali dettagli personali mostrare e a chi.

La impostazioni per personalizzare il proprio livello di privacy su Facebook sono molto articolate e permettono un ampia selezione di scelte al fine di garantire il giusto livello di riservatezza in base ai gusti dei vari utenti.

Come abbiamo accennato in precedenza, tramite le impostazioni privacy di Facebook, ci è possibile decidere chi ha il permesso di visualizzare i nostri post e le nostre informazioni, inoltre, sempre dallo stesso pannello possiamo bloccare gli utenti con cuoi preferiamo non interagire.

Modificare le impostazioni privacy di Facebook:

  • Accedere a Facebook
  • Andare su impostazioni e privacy
  • Cliccare su controllo della privacy
  • Impostare le proprie preferenze di privacy
  • Confermare la modifica