Autore: Giada Fiordaliso

18
Feb

Come fare se la stampante non stampa: ecco tutte le soluzioni

Come fare se la stampante non stampa? Ci sono diverse cause che possono portare la stampante a non avviare la stampa, ma tutte hanno una soluzione.

Come fare se la stampante non stampa? Questa domanda è molto frequente e viene posta spesso da persone che lavorano in ufficio, ma anche da persone che non sono molto pratiche con l’uso di questo oggetto.

In realtà, può capitare anche a chi lo usa spesso che improvvisamente la stampante faccia comparire sullo schermo del PC la scritta “offline”, oppure che si sia cliccato sul pulsante “Stampa”, eppure il foglio non viene stampato. Ci sono diverse cause che possono far sorgere questo problema, e ad ognuna di esse vi è una soluzione pratica e molto veloce da poter mettere in atto.

La prima cosa da fare è controllare che la stampante abbia le cartucce, altrimenti, se una delle due è finita, di solito la stampa tende proprio a non avviarsi. Se questo problema però è da escludere, allora si dovranno considerare i problemi descritti di seguito.

Collegare bene i fili ed eliminare la coda di stampa

Capita molto spesso che per distrazione o anche per la velocità di azionare la stampante, magari ci si sia dimenticati di collegarla al PC. In tal caso, se la stampa non dovesse minimamente dare segnali di avvio, è bene spegnere la stampante e cercare di collegare bene i fili. Ovviamente quello che si deve controllare in misura maggiore è il collegamento con il PC, e soprattutto anche con la presa alla corrente.

Una volta effettuato il controllo in questione, la si dovrà accendere nuovamente e procedere alla stampa. In alcuni casi sarà necessario cancellare i documenti “in coda”, ovvero cliccare sull’icona con il simbolo della stampante, che è presente in basso a destra della barra degli strumenti. Una volta cliccato due volte su di essa, si dovrà vedere se ci sono degli elementi ancora in corso di stampa, ma che, come si sa, non sono stati stampati.

È bene cliccare su “Elimina” in modo che la stampante è pronta per avviare una stampa di nuovi documenti, senza più considerare le stampe che già non erano andate a buon fine.
Una volta liberata, con i fili posizionati nel modo giusto, dovrebbe funzionare. Nel caso però ancora non dovesse procedere alla stampa, esiste un altro sistema molto semplice da poter adottare.

Verificare il corretto funzionamento della rete

La stampante potrebbe non funzionare correttamente anche perché non è collegata alla rete in modo corretto. Può darsi infatti che se è wireless, non sia stata configurata in modo adeguato con la rete che si possiede. In tal caso si deve avviare la configurazione e soprattutto collegarla al proprio modem inserendo la password della rete wi-fi appena la schermata presente sul PC lo richiederà.

È però anche possibile che sia la connessione Internet a non funzionare in modo corretto. Se la connessione va e viene, si deve attendere il momento in cui il segnale sarà migliore, e non appena lo sarà si potrà avviare la procedura per stampare.
In altri casi, se la stampante non è wireless, è possibile che il cavetto che collega la stampante al modem non sia proprio collegato, oppure che il modem sia staccato. È bene verificare tutte queste parti per poi risolvere il problema.

È la stampante giusta o no?

Se sul proprio PC sono state installate più stampanti, è possibile che una di esse non funzioni perché forse non è quella che viene riconosciuta come “predefinita” dal PC. In tal caso è bene prima verificare le impostazioni del computer e capire, anche direttamente grazie all’anteprima di stampa, qual è il nome della stampante che compare. Se il nome della stampante è diverso rispetto a quella con la quale si desidera stampare, allora si deve andare sul pannello di controllo delle impostazioni del PC e inserire come predefinita la stampante giusta.
In alternativa, si può risolvere il problema anche direttamente dall’anteprima di stampa, che di solito mostra, tra le varie alternative, la possibilità di scegliere da quale stampante si desidera stampare.

Verificare se la stampante è accesa

Sembra assurdo, ma può capitare a tutti di essere distratti e di avviare una stampa quando in realtà la stampante non è accesa. In tal caso è bene provvedere all’accensione. L’ideale sarebbe anche eliminare la coda di stampa seguendo la modalità descritta precedentemente. Una volta che è stata accesa la stampante ed eliminati i documenti in coda, avviare una nuova stampa. Se non dovesse funzionare, ci sono ancora altri casi da considerare.

Verificare se è aperto lo sportello o se non è rimasta carta all’interno

Ci sono dei casi in cui la stampante avvia la stampa, ma improvvisamente si blocca. In tal caso è bene fare attenzione ad alcune componenti della stampante: forse lo sportello che dovrebbe bloccare il foglio non appena quest’ultimo viene espulso dalla stampante, non è stato aperto. In tal caso, dovrebbe comparire una finestra sul PC che indica questo problema, ma non sempre appare tale notifica. Per questo, è bene controllare di persona.

In altri casi la stampante potrebbe non funzionare perché magari ci sono dei pezzi di carta rimasti all’interno dei meccanismi. Può capitare infatti che alcuni fogli rimangano dentro, e in tal caso ostacolano il funzionamento della stampa successiva. Come si è visto, sono davvero tantissime le soluzioni che si possono adottare per risolvere il problema di una stampante che non stampa.