La Nintendo Switch arriva In Italia: parte il conto alla rovescia

Nintendo Switch: quando esce in Italia? La nuova console «ibrida» della Nintendo sarà disponibile dal 3 marzo. Ecco costo, caratteristiche e novità.

Nintendo Switch: l’attesa sta per finire. Tutti gli appassionati di videogiochi possono finalmente fare un sospiro di sollievo: la nuova Nintendo Switch arriverà in Italia il prossimo 3 marzo.

Attesa da più di un anno, la nuova console «ibrida», che si potrà facilmente spostare ovunque e sarà trasportabile dalla postazione fissa del salotto della propria casa a qualunque altro luogo (bagno compreso), è stata svelata in Giappone.

Con un prezzo di 329,99 euro, che negli Usa diventano 299,99 dollari, gli appassionati di videogiochi potranno comprare la Nintendo Switch, la console fissa con un’anima portatile.

Il marchio giapponese di Kyoto, fondata nel 1889, e che dagli anni ’80 ha prodotto sei console da tavolo e varie console portatili tra cui l’indimenticabile Game Boy, questa volta è pronto a vincere la scommessa del videogioco ibrido a metà tra fisso e portatile.

Nintendo Switch: le caratteristiche

Dopo il quasi fallimento della Nintendo Wii U (ne sono state venduti solo 13 milioni in tutto il Mondo), che non è riuscita a migliorare la sua prima versione fissa Nintendo Wii (che ha fatto registrare oltre 100 milioni di console installate), la Nintendo punta ad accrescere la condivisione dei videogiochi.

I ragazzi potranno uscire dalle proprie camerette e giocare con la Nintendo Switch in ogni luogo che vorranno, rompendo così le regole di gioco e le barriere tra console fissa e portatile.

Sfruttando l’onda sempreverde della Playstation e della Xbox e affiancandosi all’incredibile successo di Pokemon Go e Super Mario Run per gli smartphone, la Nintendo si lancia in una nuova strada assolutamente originale e inesplorata.

Giochi che si possono iniziare a casa comodamente dal divano possono poi essere continuati per strada o in metropolitana, senza variazioni di gameplay ( cioè la qualità dell’ esperienza dell’interazione del giocatore con il gioco) o docking station (ovvero la piattaforma di gioco). L’unica cosa che cambierà sarà la risoluzione, variabile da 1080 del fisso a 720 del mobile.

Oltre all’uso tradizionale con due Joy-Con collegati fra loro attraverso un’impugnatura fornita della confezione, potranno essere utilizzati altri super accessori come l’accelerometro, i sensori di movimento, un sensore Nfc per lo scambio dei dati, una telecamera e un sistema di vibrazioni per un’esperienza che Nintendo promette sarà fuori dagli schemi dei soliti videogiochi.

Nintendo Switch: tutti i videogiochi

Non solo «Super Mario», ma anche «Fifa» ed «Elders Scrolls». In arrivo c’è una vera e propria valanga di nuovi videogiochi. Ci sarà il confermatissimo "The Legend of Zelda: Breath of the Wild” e un nuovo Super Mario chiamato “Odissey”, dove l’inconfondibile idraulico si troverà in un mondo 3D.

Oltre a questi Nintendo durante la conferenza di presentazione ha presentato altri titoli disponibili anche per un servizio di download: “Arms”, “Mario Kart 8 Deluxe”, “Splatoon 2”, “Snipperclips”, un puzzle game d’azione da giocare in cooperativa con gli amici.

Ma la vera novità sarà la collaborazione con altri sviluppatori di videogiochi di successo come per esempio di Activision, Electronic Arts (“Fifa”), Take 2 (“Nba”), Ubisoft, Bethesda (“The Elder Scrolls”). Il divertimento offerto dai giochi non avrà limiti e i giocatori potranno contare sulla possibilità di collegare fra loro fino a 8 console in modalità wireless.