Autore: Luigi Mercantile

20
Feb

Messi: «Amo il Barcellona, non voglio andarmene»

Lionel Messi ha rilasciato una lunga intervista al Mundo Deportivo.

Lionel Messi è uno dei calciatori più forti della storia del calcio e i 6 Palloni d’Oro vinti ne sono una dimostrazione. Il fenomeno argentino gioca da una vita nel Barcellona e spesso negli ultimi anni è stato accostato ad altre squadre, come anche l’Inter in Serie A, ma alla fine, La Pulce è sempre stato fedele al club che lo ha cresciuto e gli ha permesso di avere una straordinaria carriera. E nella lunga intervista concessa al Mundo Deportivo, Messi ha parlato della sua permanenza al Barcellona, ma anche dello scandalo social che ha colpito il club catalano.

"Amo Barcellona"

Messi è stato molto chiaro: ha dichiarato di amare Barcellona e di non voler lasciare il club per alcun motivo. L’argentino ha anche ammesso che nel corso degli ultimi anni alcuni club erano disposti a pagare la clausola per acquistarlo, ma lui ha sempre rifiutato il trasferimento e il suo obiettivo è di continuare a vincere altre Liga e Champions League con il Barcellona.

L’ammirazione per Lautaro Martinez

Lautaro Martinez negli ultimi mesi è stato accostato al Barcellona per un possibile trasferimento e Messi si è espresso con parole di stima per il connazionale argentino e lo ha definito un giocatore impressionante che può crescere ancora molto. Messi ha dichiarato che Lautaro gli ricorda Suarez per il modo di giocare e sarebbe felice di poter vedere l’argentino al Barcellona per vincere tanti trofei insieme.

Il possibile ritorno di Neymar

In estate sembrava quasi certo che Neymar sarebbe tornato al Barcellona per formare nuovamente lo splendido tridente con Messi e Suarez che conquistò una Champions League battendo in finale la Juventus per 3-1. Ma il brasiliano è rimasto al PSG e Messi ha dichiarato che sarebbe molto felice di un suo ritorno perché Neymar è una persona allegra fuori dal campo e un calciatore che si diverte dentro al campo e secondo l’argentino, il brasiliano sembra davvero pentito di aver lasciato la squadra nell’estate del 2017.

Lo scandalo social

Ma oltre all’amore per il Barcellona, Messi ha anche parlato del presunto scandalo social che sta colpendo la squadra Blaugrana. Secondo Cadena Ser, stazione radio privata spagnola, il presidente Bartomeu ha pagato per screditare delle figure chiavi del Barcellona come Piqué, Guardiola, Xavi e lo stesso Messi. L’argentino ha ammesso di essere stato sorpreso dalla notizia, ma allo stesso tempo ha dichiarato che vuole prima comprendere se quanto raccontato da Cadona Ser sia effettivamente vero.