Autore: Sveva De Angelis

Smartphone - Tendenze - Curiosità - Tablet - Computer

21
Lug 2017

Lenovo crea lo smartphone flessibile: tutti i dettagli sulle novità del cellulare

Uno Smartphone flessibile che potrà essere utilizzato anche come smartwatch. È questa la novità in casa Lenovo di cui vi sveliamo tutte le caratteristiche

Lenovo sta progettando un nuovo smartphone flessibile la cui caratteristica principale è quella di potersi piegare.
Il modello in realtà era già stato mostrato l’anno scorso al Tech World 2016, ma durante quest’anno sono state presentate alcune variazioni rispetto al modello precedente.

Smartphone Flessibile di Lenovo: tutte le informazioni, foto e video

Al Tech Worl 2017 di Shangai, infatti i produttori cinesi hanno mostrato un pototipo con uno schermo più grande. Il display AMOLED del nuovo Lenovo Cplus misura diagonalmente 4,35 pollici mentre la prima versione ne misurava 4,26.

Le dimensioni del dispositivo si sviluppano più in altezza che in larghezza, il che lo rende simile come aspetto ad una sorta di telecomando. Benchè non sia stato rivelato da Lenovo quali tipi di materiali saranno utilizzati per il suo nuovo smartphone flessibile, il Cplus, si sa che probabilmente il retro del cellulare sarà in pelle, mentre dai video e dalle immagini che hanno iniziato a circolare sembra che il resto dei materiali siano di plastica e gomma.

La scelta di fare uno smartphone flessibile è da ricondurre alla volontà di fare un dispositivo che possa comodamente avvolgere il polso delle persone. L’idea alla base è di integrare nello smartphone anche le funzioni di uno smart-watch così da avere tutto in un unico dispositivo.

Il raggio d’incurvatura massima che il dispositivo può raggiungere è di 15 mm.
Oltre a queste informazioni i produttori hanno fatto sapere che saranno disponibili alcune funzionalità speciali tra cui lo switch sulla fotocamera grazie ad un movimento del polso.

Per quanto riguarda prezzo e data di uscita non sono stati ancora rivelati i dettagli. I produttori hanno fatto sapere che trattandosi del primo prototipo di smartphone flessibile sarà ancora necessario fare dei test e potrebbero passare due o tre anni per avere il Lenovo Cplus sul mercato.

Lenovo inventa anche il tablet e il notebook pieghevoli

Ma l’azienda cinese sta facendo dei display pieghevoli un suo punto di forza. Basti pensare che oltre al nuovo smartphone flessibile sta sviluppando anche un tablet e un computer che abbiano la stessa caratteristica.

Il Tablet si chiamerà Folio ed è progettato in modo da essere molto sottile. Questo design è stato disegnato per fare in modo che esso si possa piegare a metà e sembrare uno smartphone con doppio schermo (uno davanti e uno dietro).

Per quanto riguarda il notebook anche esso sarà molto sottile per merito di materiali all’avanguardia su cui i produttori di Lenovo stanno attualmente lavorando.

Per ragioni di spazio al dispostivo mancherà il trackpad sostituito da un pointing stick al centro della tastiera. In basso si troveranno invece i due pulsanti del mouse. Per navigare sul computer l’utente potrà interagire o con il display touch o con la penna in dotazione o con un sistema di comandi audio che permetterà di controllare il computer in maniera completa.