Autore: Luigi Mercantile

Juventus

15
Gen 2020

Juve, Sarri: «La rabbia di Dybala? Non me ne può fregar di meno»

Nel dopo partita del match contro la Roma, Sarri ha parlato di diversi argomenti e anche della sostituzione di Dybala.

Dopo la vittoria contro la Roma per 2-0, Aaron Ramsey ha dichiarato che la Juventus vuole vincere sia la Champions che il campionato quest’anno. Ma non è stato solo il gallese a parlare perché anche Maurizio Sarri ha discusso di vari argomenti interessanti.

La gestione del risultato

Uno dei problemi della Juventus, che si è notato in particolare nel match contro la Roma, è la difficoltà che trova il club bianconero nel chiudere le partite. Non è la prima volta che la Juve non riesce a segnare il terzo gol che assicurerebbe alla squadra una partita più tranquilla, e spesso ha rischiato di farsi recuperare e ad inizio di campionato accadde proprio questo contro il Napoli, l’ex squadra di Sarri.

La prestazione di Ramsey e Rabiot

Nelle ultime partite della Juventus, il francese Rabiot sta trovando più spazio e, nonostante non sia un giocatore dai numeri eccelsi, non sta facendo mancare il suo supporto alla squadra con buone prestazioni. Lo stesso si può dire di Ramsey che spesso è pericoloso grazie ai suoi inserimenti. Sarri ha voluto sottolineare questo aspetto e ha dichiarato che secondo lui, i due centrocampisti giocheranno un grande finale di stagione.

La rabbia di Dybala

Uno dei migliori giocatori della Juventus, nell’ultimo periodo, è sicuramente Paulo Dybala. L’argentino, dopo due stagioni tra luci e ombre, ora sta giocando ad altissimi livelli e ad ogni partita riesce ad inventare qualche giocata che poi risulta decisiva. Nella partita contro il Cagliari e anche contro la Roma, Dybala ha procurato due rigori che sono poi stati segnati da Cristiano Ronaldo, l’altro giocatore molto in forma dei bianconeri. Ad un certo punto della gara, Sarri ha sostituito l’argentino e Dybala è uscito molto deluso e arrabbiato.

La Joya sta giocando alla grande e in questo momento vorrebbe sempre far parte della partita per poter segnare, ma la Juventus dispone di una rosa molto ampia e può capitare che Dybala qualche volta verrà sostituito per grandi giocatori come Ramsey, Douglas Costa o Gonzalo Higuain. Sarri non ha voluto dare troppa importanza all’episodio e ha dichiarato che Dybala se risponderà in campo alla rabbia per la sostituzione sarà solo un bene per la squadra.