Autore: Luigi Mercantile

Juventus

8
Ott

Juve, Dybala: «Ora ci divertiamo»

L’attaccante argentino della Juventus è il migliore «acquisto» dei bianconeri.

Paulo Dybala è stato ad un passo dal lasciare la Juventus in Estate. Prima è stato accostato al Manchester United dove rientrava nel presunto affare che i bianconeri volevano siglare con i Red Devils per assicurarsi le prestazioni di Lukaku, poi passato all’Inter. Ma non solo perché al termine della finestra di mercato Dybala sembrava essere molto vicino al Tottenham di Pochettino, ma poi tutto è sfumato e l’argentino è rimasto alla Juventus. E per fortuna, staranno pensando ora i tifosi juventini dopo lo splendido gol segnato contro l’Inter.

Dybala aveva già espresso il desiderio di rimanere alla Juventus e ora ha confermato la versione dei fatti: "Non ho vissuto un’estate facile: ovviamente sentire il tuo nome accostato ad ogni squadra in cui tu non vuoi andare non è una cosa bella, ma questo è il calcio... Io prima che iniziasse il mercato avevo già fatto un’intervista nella quale dicevo che volevo rimanere a Torino, poi non ho più parlato: neppure in Coppa America e nelle vacanze. Penso che sia più importante parlare sul campo, con i fatti. Non si sa mai come va a finire il mercato fino all’ultimo giorno, ma io volevo restare qua, volevo continuare la mia carriera nella Juventus. Penso di poter dare ancora tanto a questa maglia e sono molto felice di quello che ho dimostrato contro l’Inter».

I fatti contano più delle parole

E se non le parole non bastassero a confermare la voglia di Dybala di restare in bianconero, ci penseranno, e ci stanno già pensando, i fatti, le azioni e i gol che La Joya sta mostrando ai tifosi della Juventus: «E’ proprio quello che volevo. Tanto io, quanto il Pipa Higuain: è quello che vogliamo. Io credo che noi due abbiamo parlato poco di tutto quello che è successo, ma noi volevamo stare alla Juventus e… bene, guardate: entrambi abbiamo fatto gol all’Inter. E’ meglio parlare in campo con i fatti».