Autore: Luigi Mercantile

Inter

16
Gen 2020

Inter, Conte: «Mercato? Non ci sono tanti soldini»

Antonio Conte ha parlato dopo la vittoria dell’Inter contro il Cagliari.

Negli ultimi giorni, abbiamo parlato della trattativa tra Young e l’Inter, ma al momento l’affare sembra essere bloccato e il mercato dei nerazzurri di gennaio non ha ancora portato nuovi innesti. Al termine della partita vinta contro il Cagliari in Coppa Italia, Antonio Conte ha parlato della questione mercato e non solo.

Il mercato

Antonio Conte, senza troppi giri di parole, ha confessato che lo stesso Marotta è stato chiaro nel dire che la squadra di Milano non dispone, in questo momento, di un budget elevato. Conte ha poi dichiarato che l’Inter dovrà essere brava ad agire sul mercato per trovare dei calciatori che possano cambiare la squadra, ad un buon prezzo.

La Juventus

L’allenatore dell’Inter ha poi parlato della Juventus, rivale quest’anno dei nerazzurri in campionato. Nell’ultima gara giocata contro la Roma, i bianconeri hanno vinto per 1-2 e hanno superato l’Inter in classifica, fermata dall’Atalanta sull’1-1, e si sono laureati campioni d’inverno. Conte ha commentato la classifica dichiarando che la sua squadra ha giocato un girone d’andata straordinario ed è riuscita a totalizzare 46 punti nonostante i problemi, come gli infortuni di Sensi e Sanchez, per esempio.

Conte ha raccontato come dall’inizio della stagione si sia creato il grande feeling tra lui e tutti i suoi giocatori che hanno sposato alla perfezione la filosofia del tecnico. Secondo Conte, la squadra dovrebbe migliorare in quei momenti della partita in cui è troppo passiva, ma è contento del fatto che i suoi giocatori sono molto attenti nel seguire le sue direttive.

Le prestazioni dei singoli

Conte ha fatto i complimenti a tutta la squadra e poi ha parlato anche dei singoli, lodando la prestazione di Barrella, che non giocava da un po’, e la partita di Dimarco, di Borja Valero, che nonostante l’età non giovanissima sta giocando molto bene, e uno degli acquisti dell’estate dell’Inter, Lazaro, che quando è stato chiamato in causa ha sempre risposto bene.

L’altro grande ritorno è stato quello di Alexis Sanchez, l’ex calciatore di Udinese, Barcellona, Manchester United e Arsenal, che è finalmente rientrato dopo un infortunio e Conte ha voluto fargli complimenti, commentando che il cileno ha solo bisogno di un po’ di tempo per tornare al massimo.