iPhone 12: Apple pensa già all’iPhone 13!

iPhone 12: Apple pensa già all'iPhone 13!

Mentre arriva sul mercato l’iPhone 12 per il Natale 2020, Apple pensa già al modello 13, da proporre (forse) a settembre 2021

L’iPhone 12 è oggi uno dei regali di Natale più desiderati dagli appassionati del mondo Apple. L’azienda di Cupertino, però, sta già pensando al prossimo iPhone, il 13, che uscirà sul mercato probabilmente a settembre 2021.

Secondo gli esperti, per garantire la velocità 5G sull’iPhone 12, Apple avrebbe sacrificato la fluidità dello schermo. Così, ha ritenuto più importante per l’esperienza dell’utente avere una connessione più veloce.

C’è anche chi ritiene che la scelta del 5G rispetto allo schermo con maggiore refresh rate sia dettata non tanto dal preferire la connessione allo schermo, ma al fatto che il nuovo refresh rate con il 5G avrebbe creato problemi di prestazioni alla batteria.

Quindi, i primi rumors sull’iPhone 13 parlano di un display a 120 Hertz. Questo refresh rate sarebbe garantito da una nuova tecnologia, ovvero dagli schermi LTPO a bassa temperatura. Questa novità, però, non sarebbe presente in tutti i modelli 13, ma solo in quelli Pro.

I modelli mini o comunque a un prezzo leggermente inferiore potrebbero continuare ad avere lo schermo liscio, con tecnologia OLED. Il refresh rate sarebbe comunque maggiore rispetto ai modelli precedenti, per dare maggiori prestazioni per chi gioca con lo smartphone della Mela.

iPhone 13: cosa si sa in questo momento

A oggi, 17 dicembre 2020, si sa che il nuovo iPhone 13 potrebbe essere disponibile in 4 dispositivi diversi. Oltre alla versione Mini, che è la novità dei dispositivi iPhone 12, ci sarebbero altri 2 modelli di medio livello.

Questi avrebbero rapporto qualità/prezzo che spingerebbe il pubblico all’acquisto. Poi, ci sarebbe la versione Pro, ovvero la consacrazione di tutte le innovazioni che Apple fa quando lancia una serie di nuovi dispositivi sul mercato.

Il modello Mini, però, non sembra così assicurato. Infatti, c’è chi pensa che Apple prenderà una decisione in base ai modelli di iPhone 12 Mini venduti in questo periodo.

Come sarà il design di questo nuovo dispositivo che arriverebbe a settembre 2021? L’obiettivo sarebbe quello di ridurre le dimensioni del notch. L’iPhone 12 Pro potrebbe aver fatto pensare ad Apple di evitare modelli con 64 GB di memoria.

Quindi, i nuovi modelli a disposizione potrebbero partire da 1 TB di memoria, per garantire maggiori prestazioni a medio termine. I tempi sono cambiati e anche la capacità di memoria dei dispositivi si deve adattare alle nuove esigenze.

Dopo aver eliminato il cavo per caricare la batteria dalle confezioni, la prossima volta potrebbe toccare agli adesivi. Come per il caricabatterie, gli adesivi che indicano il logo della Apple potrebbero essere venduti separatamente.

Per quanto riguarda le fotocamere, i rumors parlano di camera periscopica e realtà aumentata grazie allo scanner LiDAR. Sicuramente, ci si aspettano prestazioni più elevate rispetto all’iPhone 12, con una focale maggiore della f/2.4 attualmente presente sulle 5 fotocamere del modello Pro.

Per la conferma dei rumors, però, si dovrà aspettare il secondo semestre del 2021.