WandaVision: come verranno distribuiti gli episodi su Disney+? Ecco il metodo «The Mandalorian»

WandaVision: come verranno distribuiti gli episodi su Disney+? Ecco il metodo «The Mandalorian»

WandaVision, la serie Marvel di Matt Shakman, riapre nuovamente l’MCU. Disney+ ha dei piani ben precisi per quanto riguarda la distribuzione.

Durante un’intervista con ET Online, il regista di WandaVision, Matt Shakman, ha parlato riguardo la questione della distribuzione della nuova serie Marvel Studios. Disney Plus, un po’ come è accaduto per The Mandalorian, applicherà lo stesso metodo di distribuzione seriale.

WandaVision è il nuovo MCU

Non includendo nel discorso sia il primo che il secondo episodio, la serie arriverà in streaming on demand ogni settimana, secondo un metodo distributivo ben preciso, che si discosta totalmente dal binge-watching di Netflix, ovvero la disponibilità di un’intera stagione con tutte le puntate.

«Adoro l’idea della distribuzione settimana per settimana. Il binge-watching ha il suo perché, questo è certo, ma c’è qualcosa di gratificante nel mistero e nell’attesa, specialmente per uno spettacolo come WandaVision dove le persone possono riflettere su ciò che hanno guardato e immaginare cosa succederà nell’episodio successivo. Ha funzionato molto bene per The Mandalorian, ovviamente, ha funzionato molto bene per Game of Thrones - una serie alla quale ho lavorato - e credo sia eccitante permettere alle persone di aspettare e inventare le proprie teorie». Queste sono le parole di Matt Shakman.

Il regista ha poi detto: «Inoltre devo dire che, essendo WandaVision una lettera d’amore alla storia delle sitcom, l’uscita settimanale sembra anche molto appropriata perché è così che venivano distribuiti quegli spettacoli.»

La rinascita Marvel

WandaVision rappresenta il nuovo trampolino di lancio dell’MCU, che si preannuncia una nuova narrazione senza precedenti. Non si parla di uno sforzo unicamente economico, ma far ripartire la macchina Marvel con delle storie completamente nuove è davvero un’impresa. Tra quindici giorni avremo il nuovo The Falcon and the Winter Soldier, una mini-serie di sei episodi.

Poi a maggio torneremo nelle sale (sempre se si potrà andare al cinema) con Black Widow, che sarebbe dovuto uscire l’anno scorso. Poi, arriva il turno della serie dedicata al fratellastro malvagio di Thor, Loki, che verrà trasmesso unicamente su Disney+.

Insomma, Marvel e Disney stanno preparando terreno per il futuro dell’universo dei super, che sembrano gli unici a non soffrire i tempi della pandemia. Oltre ai film su citati, anche altre pellicole sono in fase di produzione ma queste le vedremo solo più avanti, stiamo parlando di: The Eternals, Hawkeye e Shang-Chi.