Autore: Regina Straccia

Curiosità - Eventi

31
Ott

Venduto all’asta il maglione di Kurt Cobain, indossato nel 1993 e mai più lavato!

Battuto all’asta il maglione del frontman dei Nirvana, Kurt Cobain: un maglione d’oro in (quasi) tutti i sensi.

334 mila dollari è a quanto ammonta la vendita del capo d’abbigliamento di uno dei più famosi cantanti e chitarristi statunitensi.
Il maglione di Kurt Cobain, leader dei Nirvana, è stato indossato per l’ultima volta nel 1993 per registrare il concerto MTV Unplugged. La particolarità del cardigan è che conserva ancora macchie originali e bruciature di sigaretta.

Durante l’asta tenutasi a New York ci si aspettava che il cardigan verde di Kurt Cobain raggiungesse una cifra record, ma non a questi livelli.
La valutazione d’asta iniziale, infatti, ammontava ai 200\300mila dollari ma con grande stupore si sono dovuti tutti ricredere.
Il maglione di Kurt Cobain è stato battuto all’asta alla Julien’s Auctions, fondata nel 2003 da Darren Julien con Martin Nolan. Si tratta di una casa d’aste privata e da record mondiale con sede a Culver City in California.
Secondo quanto riferito proprio dalla Julien’s Auctions, The experts in contemporary and pop culture, come loro stessi si definiscono, il capo non sarebbe mai stato lavato e per questo sarebbero presenti ancora macchie originali lasciate proprio da Kurt Cobain.
Il capo venduto rimane il maglione più caro venduto ad un’asta.

La storia del Cardigan di Kurt Cobain

Il maglione pare non sia un semplice maglione, sia perché apparteneva a Kurt Cobain, sia per la storia che si cela dietro.
Quando il cantante morì, fu regalato dalla compagna dell’artista, Courtney Love alla loro assistente e prima tata della figlia Frances Bean. Tuttavia dopo qualche tempo, la fedele assistente della famiglia Cobain fu costretta a vendere il cardigan per pagare le cure che le permetteranno di lottare contro il cancro.