Una Vita e Mr. Wrong, anticipazioni 11 giugno: Marcia libera, Ezgi ed Ozgur in ostaggio

Ad Una Vita, Marcia dimostrerà finalmente la propria innocenza, mentre Ezgi ed Ozgur vivranno un’avventura terribile.

Il pomeriggio di Canale 5 si tingerà di giallo con le intriganti vicende di Una Vita e Mr. Wrong, come attestano le anticipazioni di venerdì 11 giugno. In particolare, Felipe riuscirà a dimostrare che Marcia è innocente e non ha nulla a che fare con la morte di Ursula Dicenta, mentre Ezgi ed Ozgur vivranno dei brutti momenti in quanto verranno sequestrati dai narcotrafficanti.

Una Vita, trama puntata venerdì 11 giugno: Felipe riuscirà a dimostrare che Marcia è innocente

La trama di Una Vita di venerdì 11 giugno sottolinea che Felipe continuerà la sua corsa contro il tempo per dimostrare che Marcia non ha ucciso Ursula Dicenta e, grazie all’aiuto prezioso di Cesáreo, l’avvocato riuscirà a rintracciare un guardiano, Matías Gutierrez, che potrebbe testimoniare a favore della Sampaio raccontando di averla vista la mattina dell’omicidio e confermando il suo alibi. In seguito, infatti, il commissario Mèndez ascolterà la versione dell’uomo e non potrà fare a meno di dichiarare Marcia innocente.

Infine, le anticipazioni di Una Vita svelano che Camino spiegherà senza mezzi termini a Felicia di non essere innamorata di Ildefonso e di non volerlo più frequentare, ma la madre non avrà alcuna intenzione di ascoltarla né di assecondarla e andrà su tutte le furie...

Mr. Wrong, trama puntata venerdì 11 giugno: Ezgi ed Ozgur nel covo dei narcotrafficanti

La trama di Mr. Wrong di venerdì 11 giugno annuncia che Ezgi e Ozgur, durante una gita in yacht, resteranno bloccati su un’isola apparentemente deserta e popolata da sole capre. I due giovani decideranno di fermarsi lì per la notte. Ezgi ed Ozgur, però, ignoreranno di essere finiti nel covo segreto di una banda di narcotrafficanti. La mattina seguente, infatti, i criminali faranno capolino sull’isola e si accorgeranno di loro. A quel punto, la coppia verrà addirittura presa in ostaggio...