Una Vita, anticipazioni 8 maggio: una verità agghiacciante

Una Vita, anticipazioni 8 maggio: una verità agghiacciante

Santiago sarà costretto a dire a Marcia la verità sulla sua identità e la giovane rimarrà scioccata.

Una Vita confezionerà per il pubblico di Canale 5 un episodio imperdibile durante il quale cadrà il castello di bugie di Santiago e per Marcia si prospetterà una verità agghiacciante. Le anticipazioni della soap opera spagnola di sabato 8 maggio sottolineano che ormai il Becerra, di fronte all’insistenza di Marcia, decisa a scoprire la sua vera identità, le dirà tutto lasciandola di stucco. L’uomo, infatti, racconterà alla Sampaio che il vero Santiago è morto e che lui in realtà è Israel, il fratello gemello del consorte, che è arrivato ad Acacias per volere di Cesar Andrade per bloccare le sue nozze con Felipe.

Per Marcia sarà un colpo durissimo scoprire che il destino della sua relazione con l’Alvarez Hermoso è stato segnato da un’oscura macchinazione e la giovane sarà confusa e delusa. Intanto, Emilio confesserà a Cinta, José e Arantxa di aver scoperto Margarita mentre era intenta a versare una misteriosa polverina nel tè destinato a Bellita. Il giovane Pasamar spiegherà ai Dominguez di essere riuscito a recuperare la bottiglietta con la sostanza sospetta e José si precipiterà subito dal medico per farla analizzare.

Una Vita, trama puntata sabato 8 maggio: lo scontro tra Camino e Felicia

La trama di Una Vita di sabato 8 maggio racconta anche che Camino e Felicia litigheranno nuovamente e le cose tra loro degenereranno a tal punto che la Pasamar allungherà uno schiaffo a sua figlia, che fuggirà via disperata e si rifugerà tra le braccia di Maite. La pittrice consolerà la ragazza e la solleciterà a fare rientro a casa. Poco dopo, sulla scia delle parole della nipote di Armando, Camino tornerà al ristorante, ma affronterà a viso aperto la madre e le dirà che lei ormai è una donna adulta e consapevole e che sa cosa vuole dalla vita. Inoltre, la giovane minaccerà Felicia dicendole che se alzerà di nuovo le mani su di lei, andrà via di casa per non tornare più...