Una Vita, anticipazioni 8 luglio: un incontro sospetto

Una Vita, anticipazioni 8 luglio: un incontro sospetto

Il commissario Mendez si recherà da Genoveva e si imbatterà in Laura che sembrerà incuriosirlo particolarmente.

Un nuovo controverso personaggio è appena approdato ad Una Vita e, come è facile immaginare, porterà molto scompiglio nel quartiere. Si tratta di Laura, la giovane che ha varcato la soglia di casa Salmeron per sostenere un colloquio come domestica. La dark lady, che già aveva esaminato diverse candidate ritendendole tutte inadatte, è rimasta piacevolmente colpita dall’intraprendenza e dalla parlantina sciolta della nuova arrivata e alla fine, come rivelano le anticipazioni di giovedì 8 luglio, Genoveva deciderà di assumerla come cameriera.

Nel frattempo, in casa Palacios continueranno i problemi a causa del piccolo Moncho che da quando è venuto al mondo non fa che piangere a tutte le ore del giorno e della notte. Lolita apparirà stremata e anche gli altri membri della famiglia saranno stanchi per quel continuo urlare e strepitare. Il povero Ramon proverà in tutti i modi ad imparare il grido di Jacinto, l’unico suono in grado di placare il lamento e il pianto del neonato, ma i suoi tentativi e il suo impegno si dimostreranno del tutto vani.

Una Vita, trama puntata giovedì 8 luglio: il commissario Medenz si recherà da Genoveva

Mentre in casa Palacios, il pianto continuo di Moncho farà impazzire tutta la famiglia e Ramon non riuscirà ad imparare l’urlo di Jacinto per calmare il piccolo, la trama di Una Vita di giovedì 8 luglio annuncia che l’arrivo di Laura, in casa Salmeron, non passerà inosservato.

In particolare, il commissario Mendez, che sta continuando ad indagare a ritmo serrato sull’omicidio di Ursula, si recherà da Genoveva per discutere con lei di nuovo del caso. Il poliziotto si imbatterà nella new entry e la giovane domestica attirerà la sua attenzione. Il commissario Mendez, infatti, avrà la netta sensazione di aver già visto Laura altrove, ma non riuscirà a ricordare dove...