Autore: Rita Parisi

Una Vita

Una Vita, anticipazioni 3 gennaio: Felipe in trappola

Felipe comunicherà ad Andrade di aver recuperato il denaro necessario per comprare Marcia, ma il trafficante gli terrà una trappola.

La liberazione di Marcia sarà il filo conduttore della puntata di Una Vita di domenica 3 gennaio, come attestano le anticipazioni della soap opera iberica. Nel dettaglio, Felipe, dopo aver ottenuto anche un prestito da Ramon e da Genoveva, sarà pronto a recarsi da Andrade per riscattare finalmente la brasiliana, nonostante Mauro gli abbia detto di aspettare il blitz della Polizia.

Genoveva, intanto, se la prenderà di nuovo con Ursula per aver fallito la missione di Marcia. La Dicenta le spiegherà che aveva pagato Andrade per rispedire in Brasile la giovane, ma lui alla fine non ha rispettato i patti e l’ha tradita, ma la Salmeron sarà furiosa e arriverà a schiaffeggiarla.

Una Vita, trama puntata domenica 3 gennaio: Felipe verrà ingannato da Cesar Andrade

Felipe, dunque, come rivela la trama di Una Vita di domenica 3 gennaio, contatterà Cesar Andrade e gli comunicherà che ha messo insieme il denaro che lui le ha chiesto per comprare Marcia, ignaro che ormai l’uomo ha scoperto il suo gioco. Il trafficante, infatti, ora conosce la vera identità di Felipe e sa perché rivuole la brasiliana.

Così, deciderà di ingannare l’Alvarez Hermoso in quanto vorrà tenersi sia il suo denaro sia Marcia. Mauro, nel frattempo, intuirà che Felipe ha intenzione di agire di testa sua e cercherà di impedirglielo dal momento che presto la polizia farà irruzione nell’appartamento di Andrade con l’obiettivo di salvare le ragazze che tiene prigioniere e arrestare lo spietato trafficante.

Il poliziotto cercherà l’amico dappertutto e Ramon gli dirà di avergli prestato dei soldi, così San Emeterio si renderà conto che è ora di agire. Intanto, Cinta e Camino saranno notate da un produttore e inizieranno la loro avventura nel mondo del cinema, mentre Rosina penserà che il suo stratagemma per tirare su di morale Susana sta funzionando dal momento che la sarta sembrerà aver ritrovato la vena creativa.