Autore: Rita Parisi

Una Vita

Una Vita, anticipazioni 17 dicembre: Emilio e Camino via da Acacias?

Felicia inizierà a pensare di allontanare Emilio e Camino da Acacias affinché, dopo le nozze con Ledesma, non soffrano vedendola insieme a lui.

Mauro e Felipe rischieranno di essere smascherati da Cesar Andrade, come rivelano le anticipazioni di Una Vita d giovedì 17 dicembre. Il criminale, infatti, ha annunciato ai due uomini di aver effettuato delle indagini su San Emeterio per capire se può fidarsi o meno di lui. Per fortuna, la copertura dell’ex poliziotto funzionerà e Andrade ora si dichiarerà pronto ad entrare in affari con lui e gli domanderà cosa gli occorra.

A quel punto, Mauro, con l’obiettivo di ritrovare Marcia, dirà all’uomo che gli occorrono alcune ragazze e Andrade accetterà la sua richiesta spiegandogli che lo contatterà quando le donne arriveranno. Tuttavia, Felipe, durante la trattativa, apparirà molto turbato. Genoveva, intanto, dubiterà del piano di Ursula e incalzerà la Dicenta affinché scopra cosa stia facendo Mendez ad Acacias. In particolare, la Salmeron vorrà scoprire su cosa sta indagando l’uomo, preoccupata che investigando sulla scomparsa di Marcia qualcuno possa ritrovarla.

Inoltre, la donna sarà molto diffidente verso Mauro, ma la sua governante la rassicurerà spiegandole che nessuno può più ritrovare la Sampaio in quanto la brasiliana non è più in Spagna.

Una Vita, trama puntata giovedì 17 dicembre: Felicia farà andare via Emilio e Camino da Acacias?

La trama di Una Vita di giovedì 17 dicembre spiega anche che Lolita e Carmen si confideranno con Fabiana su quanto sta accadendo in casa tra i loro rispettivi mariti che si evitano e non vanno più d’accordo. La donna dispenserà loro dei consigli per aiutare Antonito e Ramon a chiarire la loro situazione e a fare finalmente pace.

Infine, Felicia, mentre José proverà a farsi amico Ledesma nel tentativo di scoprire i suoi segreti, valuterà se prendere o meno una difficile decisione, ossia far trasferire Camino ed Emilio a Cadice affinché dopo il matrimonio con il mezzadro non siano costretti a vederla soffrire al suo fianco...