Una Vita, anticipazioni 15 aprile: aggressione ad Acacias

Una Vita, anticipazioni 15 aprile: aggressione ad Acacias

Felipe chiederà a Santiago il permesso di preparare Marcia in vista del processo contro Andrade, ma l’uomo avrà una reazione inaspettata.

Acacias verrà scossa da un’aggressione che avrà delle conseguenze del tutto inaspettate per diversi personaggi, come spiegano le anticipazioni di Una Vita di giovedì 15 aprile. Di recente, infatti, Felipe si è esposto affinché Marcia ottenesse un colloquio come domestica dell’ambasciatore del Brasile, ma ha chiesto a Liberto di fare finta fosse stata una sua idea. Tuttavia, dopo aver brillantemente superato il colloquio ed aver ottenuto il lavoro, la brasiliana ha ringraziato l’avvocato, avendo compreso la verità.

Santiago, però, quando ha saputo che dietro il nuovo impiego ci fosse Felipe, si è molto arrabbiato con la moglie e le ha detto che se continuerà a dare confidenza all’Alvarez Hermoso lo ucciderà. Gli spoiler annunciano che Felipe si recherà da Santiago per chiedergli il permesso di preparare Marcia in vista del processo contro Cesar Andrade, ma la reazione del brasiliano sarà irrazionale ed imprevedibile dal momento che aggredirà il rivale.

Una Vita, trama puntata giovedì 15 aprile: Úrsula entrerà di nascosto in casa di Genoveva

Mentre tra Felipe e Santiago la situazione degenererà, la trama di Una Vita di giovedì 15 aprile svela anche che Cesáreo organizzerà un paso doble intimo in soffitta con Arantxa e, approfittando della musica di sottofondo e dell’atmosfera romantica, la bacerà. Nel frattempo, si avvicinerà il processo contro Cesar Andrade, finito in carcere con l’accusa di traffico di donne, e il criminale solleciterà con piglio e decisione l’avvocato Velasco a non fare troppe domande e non essere invadente sulla questione.

Andrade spiegherà al legale che si occuperà lui di Felipe. L’uomo, infatti ha stilato un patto diabolico con Úrsula che, in cambio di informazioni su Santiago, gli ha garantito la testa dell’Alvarez Hermoso. Infine, la Dicenta, tornata ad Acacias provocando il malcontento dei vicini, entrerà di nascosto in casa di Genoveva e le lascerà un quotidiano aperto sulla scrivania.