Una Vita, anticipazioni 12 giugno: Santiago rischierà la vita

Santiago riuscirà a sfuggire all’aggressione di un uomo misterioso armato di coltello.

Doppio appuntamento con le appassionanti storie di Una Vita sabato 12 giugno. Per la gioia dei fan, infatti, la soap opera spagnola andrà in onda alle ore 14,54 su Canale 5 e in prima serata, a partire dalle 21,25, su Rete 4. Le anticipazioni segnalano che ci saranno innumerevoli colpi di scena che riguarderanno soprattutto Arantxa e Santiago.

In particolare, la domestica di casa Dominguez confesserà a Cesáreo che ha deciso di accettare l’eredità della zia e gli proporrà di partire insieme a lei. Il guardiano però, inizialmente declinerà l’invito della domestica che rimarrà molto male.

Nel frattempo, il commissario Mèndez deciderà di liberare Marcia dopo la testimonianza che la scagiona e Felipe riporterà la giovane ad Acacias, dove i domestici organizzeranno una festa per il suo ritorno e ne approfitteranno anche per congedarsi da Arantxa. Poco dopo, a sorpresa, si presenterà anche Cesáreo, che dirà alla donna di aver cambiato idea e di voler partire con lei.

Una Vita, trama puntata sabato 12 giugno: Cesáreo aiuta Santiago a sfuggire all’aggressione

Nel corso del doppio appuntamento con Una Vita sia su Canale 5 sia su Rete 4, Agustina riceverà una lettera da Úrsula in cui la domestica denuncerà la cattive azioni della Salmeron e inviterà la governante di Felipe a somministrare alla dark lady il veleno che ha inserito nella busta. José, intanto, come testimoniano le anticipazioni di sabato 12 giugno, rivelerà ad Emilio che Julio sostiene di essere suo figlio e lo pregherà di non dire niente a nessuno.

In seguito, in occasione dell’inaugurazione della galleria d’arte, che susciterà critiche contrastanti, Maite deciderà di mettere in mostra anche il ritratto di Camino senza veli e Felicia non potrà non constatare la somiglianza tra la giovane ritratta e sua figlia. Infine, Santiago, grazie al prezioso aiuto di Cesáreo, sfuggirà all’aggressione di un uomo misterioso armato di coltello.