Un posto al sole, spoiler al 23 luglio: la drastica decisione di Filippo

Un posto al sole, spoiler al 23 luglio: la drastica decisione di Filippo

Filippo, dopo essere stato dimesso dall’ospedale, deciderà di tornare a vivere con Serena ed Irene, ma niente andrà come sperato.

Ad Un posto al sole grande protagonista delle prossime puntate sarà il dramma che sta affrontando Filippo, che si è risvegliato dall’operazione chirurgica al cervello privo della memoria. L’uomo, infatti, risvegliatosi dall’anestesia non ha riconosciuto Serena e la sua memoria è ferma a dieci anni fa, una condizione tragica sia per lui sia per la Cirillo. Gli spoiler della seguitissima soap opera di Rai 3 al 23 luglio rivelano che in questa storyline i colpi di scena non mancheranno e per Filippo il percorso verso la serenità e il recupero dei propri ricordi sarà tutt’altro che facile.

In particolare, il figlio di Roberto ad un certo punto, dopo aver anche scoperto con grande turbamento e shock di essere padre di una bambina, una volta dimesso dall’ospedale, deciderà di vivere con Serena e la piccola Irene, ma la convivenza si dimostrerà molto complicata e difficile in quanto, nonostante i continui tentativi della moglie di far riaffiorare i suoi ricordi, Filippo sarà sempre più frustrato e contrariato per la sua persistente amnesia.

Un posto al sole, anticipazioni: Filippo deciderà di trasferirsi a casa di Roberto

Filippo, dunque, proverà a rimettere insieme i tasselli della propria storia d’amore con la Cirillo e a ricostruire i ricordi vissuti con la donna, ma questa impresa diventerà ogni giorno più ardua e, dopo aver anche provato a vivere sotto lo stesso tetto con Serena ed Irene, le anticipazioni di Un posto al sole al 23 luglio segnalano che l’uomo si arrenderà all’evidenza e valuterà seriamente di prendere una decisione inaspettata per il bene di tutti.

Filippo, infatti, penserà di lasciare l’appartamento che condivide con la sua famiglia e trasferirsi a casa di Roberto, una delle persone di cui ha memoria e con cui inevitabilmente si sente più a proprio agio. Dal canto suo, Ferri assicurerà piena disponibilità al figlio e proverà a stargli vicino il più possibile, anch’egli provato da quella situazione inattesa e drammatica.