Un posto al sole, anticipazioni 26 marzo: una decisione importante

Un posto al sole, anticipazioni 26 marzo: una decisione importante

Filippo ascolterà l’esito degli esami effettuati dal professor Volpicelli e dovrà fare una scelta molto seria.

Un posto al sole porterà a conclusione la settimana di programmazione con una puntata ricca di colpi di scena, come attestano le anticipazioni inerenti l’episodio che andrà in onda venerdì 26 marzo. In particolare, Franco si renderà sempre più conto di quanto sia particolarmente complesso e delicato il suo incarico di addetto alla sicurezza.

L’uomo, infatti, ha accettato di lavorare con Roberto Ferri per ripagare il debito contratto con lui a causa di Nunzio e l’imprenditore ha chiesto a Boschi di indagare in azienda per scoprire chi possa esserci dietro i sabotaggi subiti negli ultimi tempi. Tuttavia, gli operai continueranno a manifestare il proprio disappunto e la propria insofferenza per la presenza del nuovo arrivato ai Cantieri e per Franco non sarà facile gestire le tensioni.

Intanto, Filippo e Serena continueranno ad essere in ansia per i risultati degli esami effettuati dal dottor Volpicelli dopo il malore dell’uomo. Sartori, infatti, da giorni presentava delle forti emicranie che però non ha voluto approfondire fino a sentirsi male in casa in compagnia di Irene che è corsa in guardiola ad allertare Raffaele.

Filippo è stato portato in ospedale dove, in seguito ad una risonanza, gli è stata diagnosticata un’emorragia. Il figlio di Roberto, stando agli spoiler, dopo altri approfondimenti, ascolterà dal professor Volpicelli la sua diagnosi e a quel punto dovrà prendere un’importante decisione.

Un posto al sole, trama puntata venerdì 26 marzo: un imprevisto per Cerruti

La trama di Un posto al sole di venerdì 26 marzo concederà ampio spazio anche a Cerruti, intento ad organizzare a casa di Cotugno il pranzo con i fratelli Bruno e Morgana Sarti. Il vigile, infatti, temendo di fare brutta figura nell’appartamento di Bice, alla fine ha optato per la dimora del collega, ma un evento imprevisto potrebbe interferire con la buona riuscita del suo piano.