Autore: Rita Parisi

Un posto al sole

Un posto al sole, anticipazioni 22 dicembre: Niko salverà lo studio Navarra?

Niko, dopo aver saputo che Ugo si trasferirà a Milano, verrà coinvolto nei drammi sentimentali dell’amico e dovrà anche cercare una soluzione per lo studio Navarra.

Il personaggio di Niko continuerà ad essere tra i protagonisti indiscussi di Un posto al sole, come attestano le anticipazioni di martedì 22 dicembre. Il giovane Poggi, dopo la fine del suo rapporto con Susanna, è entrato in una profonda depressione che lo ha spinto ad intrecciare una pericolosa amicizia con Leonardo Arena che lo ha spinto a darsi all’alcol e addirittura gli ha ceduto delle pasticche di ecstasy che il piccolo Jimmy ha rischiato di ingerire.

Questo episodio ha spinto Niko a decidere di riprendere in mano la sua vita a cominciare dal lavoro dal momento che durante la sua crisi esistenziale ha anche deciso di lasciare lo studio Navarra proprio per non incontrare Susanna tutti i giorni in ufficio. Dopo una parentesi allo studio Leone terminata causa di un litigio con Aldo, Niko si è poi ritrovato senza lavoro e ora sta cercando un’altra occupazione.

In questo quadro si è inserita una notizia inaspettata che il figlio di Renato e Giulia ha ricevuto da Ugo che gli ha rivelato di aver avuto un’ottima offerta di lavoro a Milano e che ha quindi deciso di chiudere lo studio Navarra.

Un posto al sole, trama martedì 22 dicembre: Roberto si dimostrerà abile manipolatore

La trama di Un posto al sole di martedì 22 dicembre dunque, punta l’attenzione su Niko che, dopo aver saputo che lo studio Navarra chiuderà, sarà coinvolto nei problemi sentimentali di Ugo e sarà difficile per lui far sì che le cose vadano per il meglio. Tuttavia, il giovane alla fine riceverà una sorpresa.

Infine, Roberto continuerà a tramare contro Fabrizio e Marina e la sua richiesta di entrare nei Cantieri con il pacchetto di maggioranza spiazzerà la coppia. Ferri, dal canto suo, dimostrerà tutte le sue capacità manipolative per affossare definitivamente Rosato e la Giordano...