Un posto al sole, anticipazioni 13 aprile: un duro colpo per Raffaele

Renato ferirà Raffaele con una pungente frecciatina e Ornella deciderà di vendicarsi, mentre Franco continuerà ad indagare su Ernesto Gargiulo.

Un posto al sole continuerà a regalare al pubblico di Rai 3 puntate avvincenti con un difficile ed intricato mistero da risolvere, come svelano le anticipazioni di martedì 13 aprile. Ai Cantieri, infatti, da diverso tempo sono in atto dei sabotaggi e ormai Roberto e Franco sono sempre più convinti che ci sia qualcuno dietro questi incidenti frequenti che stanno contribuendo a paralizzare la produzione e le commesse. Boschi, nel suo ruolo di addetto alla sicurezza, sta avendo modo di osservare gli operai e le loro mosse e, dopo l’ultimo sabotaggio prima del quale lui stesso è stato colpito alla testa, si è convinto che dietro ci sia la mano di Enresto Gargiulo.

Quest’ultimo è rimasto ferito durante il crollo di un ponteggio e Franco continuerà ad indagare per trovare prove a suo carico. Il marito di Angela, per imprimere una svolta alla sua indagine, coinvolgerà anche un’altra persona affinché riesca a farlo confessare. Nel frattempo, mentre la situazione dei Cantieri diventerà sempre più incandescente e pericolosa, mettendo a rischio gli stessi operai, Roberto, preoccupato non solo per i sabotaggi, ma anche per le condizioni di salute di Filippo, si ritroverà senza saperlo di fronte alla «mente» che c’è dietro gli incidenti.

Un posto al sole, trama puntata martedì 13 aprile: Renato ferirà l’orgoglio di Raffaele

La trama di Un posto al sole di martedì 13 aprile annuncia anche che l’arrivo di Speranza a Palazzo Palladini destabilizzerà l’equilibrio di Vittorio e di Samuel, entrambi molto colpiti dall’innocente ed inconsapevole bellezza della nipote di Mariella. Infine, Renato indirizzerà ai danni di Raffaele una frecciatina particolarmente pungente che ferirà il portiere in modo tangibile nel suo orgoglio mandandolo in crisi ed Ornella, quando scoprirà l’accaduto, deciderà di scendere in campo pianificando una vendetta di pari entità...