Autore: Rita Parisi

Un posto al sole

Un posto al sole, anticipazioni 11 novembre: nuovi ostacoli per Serena

Leonardo ostacolerà Serena e lei finalmente aprirà gli occhi sul suo conto.

Le anticipazioni di Un posto al sole di mercoledì 11 novembre vedranno sotto la lente di ingrandimento il controverso rapporto tra Alberto e Clara. Il rampante e cinico avvocato, infatti, che navigava in cattive acque soprattutto a causa del suo persistente stato di disoccupazione, finalmente sembra aver trovato un nuovo ed entusiasmante lavoro, ma questa novità se da un lato gli conferirà nuovamente voglia di vivere e mettersi in gioco, dall’altro lo allontanerà da Clara.

La giovane, infatti, che è quasi alla fine della sua gravidanza, continuerà a dimostrare ad Alberto il proprio amore, ma lui apparirà concentrato sul suo impiego e in procinto di iniziare una nuova vita perfetta per lui. Palladini, infatti, si è casualmente imbattuto in Barbara Filangieri, una vecchia amica di famiglia che ha deciso di assumerlo presso la sua agenzia immobiliare.

Un posto al sole, trama di mercoledì 11 novembre: Silvia sarà sempre più in crisi

La trama di mercoledì 11 novembre sottolinea anche che Serena, dopo aver dovuto fronteggiare l’ennesimo inconveniente causato dall’intervento di Leonardo, deciso a non farle raggiungere Filippo a Tenerife con Irene, aprirà finalmente gli occhi sull’uomo e, grazie all’aiuto delle sue amiche, riuscirà a superare con successo le difficoltà che lui le ha creato. A quel punto, nulla potrà più turbare la ritrovata armonia familiare dei due.

Infine, le anticipazioni della soap opera partenopea evidenziano che gli occhi saranno puntati sulla pesante crisi esistenziale di Silvia. La donna, infatti, dopo l’aggressione subita con Michele, sembrerà non riuscire più a ritrovare un equilibrio e i rapporti con il marito saranno sempre più tesi e problematici al punto che darà l’impressione ad amici e familiari di non riuscire a superare lo shock per la rapina subita. La donna si chiuderà in sé stessa e si allontanerà da Michele ritenendolo colpevole di quanto successo.