Un posto al sole, anticipazioni 10 dicembre: l’ora della verità

Un posto al sole, anticipazioni 10 dicembre: l'ora della verità

Niko si sottoporrà al test tossicologico e l’esito consentirà al giovane di chiarire la sua difficile posizione con la sua famiglia.

L’episodio di Un posto al sole di giovedì 10 dicembre ruoterà intorno a diverse storyline che arriveranno ad una svolta importante, come svelano le anticipazioni della soap opera partenopea.In particolare, Alberto continuerà a lavorare presso l’agenzia di Barbara Filangieri, ma inizierà a rendersi conto che la donna ha altre mire nei suoi confronti dal momento che gli rivolgerà delle avance sempre più pressanti e fastidiose che metteranno a repentaglio l’equilibrio dell’avvocato, che temerà di perdere il suo impiego rifiutando la sua titolare.

Alberto si troverà profondamente a disagio di fronte ai tentativi di seduzione di Barbara, soprattutto ora che Clara ha partorito e che la loro vita insieme sembrava finalmente poter iniziare in un clima di serenità e stabilità visto anche il nuovo impegno lavorativo. Gli spoiler evidenziano che per Alberto sarà sempre più difficile respingere la donna e sarà sul punto di cedere...

Un posto al sole, anticipazioni giovedì 10 dicembre: Niko avrà il risultato del test tossicologico

Se per Alberto le cose si metteranno molto male, per Niko invece arriverà una notizia importante. Le anticipazioni di Un posto al sole relative alla puntata in onda giovedì 10 dicembre rivelano, infatti, che il giovane, dopo l’incidente capitato a Jimmy, si sottoporrà al test tossicologico che darà esito negativo e questo lo riavvicinerà alla sua famiglia, soprattutto a Renato. Tuttavia, Niko si renderà conto di quanto sia compromesso il suo rapporto con il figlio

Infine, dopo il litigio tra Fabrizio e Marina, la situazione tra i due sarà sempre più complicata e l’uomo le proporrà una possibile soluzione per risolvere la crisi dei Cantieri Flegrei Palladini, ma la Giordano non sarà d’accordo. Dal canto suo, Roberto sarà deciso a portare avanti il suo piano e affiancherà l’ex moglie nella gestione dello sciopero indetto dagli operai. Ferri le sarà da supporto e lei apprezzerà molto il suo intervento, ignara che dietro la truffa del magnate russo ci sia proprio lui.