The Witcher 3: un report svela la scrittura della terza stagione della serie

The Witcher avrà una terza stagione? Ecco il report inaspettato di Redanian Intelligence.

Al WitcherCon, evento dedicato unicamente al mondo fantastico di The Witcher, è stata svelata la data di uscita della seconda stagione della serie tv Netflix, in arrivo sulla piattaforma streaming il 17 dicembre 2021. Inoltre, durante la rassegna è stata resa nota un’altra novità riguardo allo show: la terza stagione è in fase di produzione e una prima sceneggiatura si trova già in fase di scrittura.

La terza stagione di The Witcher è in lavorazione: ecco il report di Redanian Intelligence

Una notizia mozzafiato per i fan, che Redanian Intelligence ha diffuso immediatamente sul web. Il report parla della scrittura della sceneggiatura di una terza stagione della serie, anche se non ci sono stati annunci ufficiali da parte del cast di The Witcher o di Netflix.

L’universo di Geralt di Rivia prosegue, e a quanto pare non si fermerà molto presto, continuando ad espandersi anche dal punto di vista cinematografico. Se il rumor della testata giornalistica Redanian Intelligence verrà confermato, The Witcher avrà un suo terzo capitolo, insieme ai numero altri progetti in lista d’attesa.

Ad agosto è previsto l’arrivo dell’anime dedicato al mondo fantastico e sanguinario creato da Andrzej Sapkowski, ovvero The Witcher: Nightmare of the Wolf; è inoltre in lavorazione The Witcher: Blood Origin, serie prequel live-action in uscita nel 2022.

Ecco la sinossi della seconda stagione di The Witcher: «Convinto che la vita di Yennefer sia finita nella battaglia di Sodden, Geralt di Rivia porta la principessa Cirilla nel posto più sicuro che conosce, la sua casa d’infanzia di Kaer Morhen. Mentre i re, gli elfi, gli umani e i demoni del continente lottano per la supremazia fuori dalle sue mura, lui deve proteggere la ragazza da qualcosa di molto più pericoloso: il misterioso potere che possiede dentro di sé».

The Witcher Blood Origin racconterà delle origini dei Witcher: cast e dettagli

The Witcher: Blood Origin, serie spin-off di The Witcher, avrà un cast completamente nuovo rispetto all’originale, infatti, sarà Laurence O’Fuarain il protagonista, che era già presente nel cast di Vikings e Game of Thrones.

Lo show The Witcher: Blood Origin parlerà del primo Witcher del continente e della sua creazione, raccontando gli eventi che riguardano la congiunzione delle sfere e dell’unione del regno dei mostri, elfi e uomini.

L’attore di Vikings Laurence O’Fuarain avrà accanto l’attrice Jodie Smith. Le riprese di Blood Origin devono ancora iniziare. The Witcher: Blood Origin è una serie Netflix che conterà di sei episodi. Andrzej Sapkowski è consulente creativo dello spettacolo, Declan de Barra sarà lo showrunner. Leggi anche: Loki 2: quando uscirà la nuova stagione su Disney+?