The Walking Dead 10: l’ultimo episodio della stagione rivelerà il passato di Negan. Ecco il trailer

La decima stagione di The Walking Dead si conclude con l’ultimpo episodio «Here’s Negan»: ecco svelato il passato del leader dei Saviors.

The Walking Dead 10 prosegue con le sue puntate bonus, rivelando dettagli e curiosità in più sui protagonisti della saga. L’ultimo episodio che chiuderà la decima stagione sarà incentrato sulla figura di Negan e del suo passato.

The Walking Dead 10: l’ultimo episodio che conclude la saga si chiama «Here’s Negan»

E’ certo che Jeffrey Dean Morgan è tra gli attori più amati dell’intera serie tv di Frank Darabont e Robert Kirkman - quest’ultimo anche autore del fumetto originale, ma i fan saranno ancora più felici dell’ultima puntata che concluderà il ciclo narrativo di The Walking Dead 10, ovvero di «Here’s Negan», che mostrerà la vita del protagonista e leader dei Saviors agli inizi dell’apocalisse zombie.

Come abbiamo visto, Negan sarà costretto a convivere con Maggie e il figlio Hershel, nel frattempo penserà alla sua vecchia vita con Lucille e a quel tempo in cui viveva in un bunker come rifugiato.

La sceneggiatura dell’episodio «Here’s Negan» si basta sul volume a fumetti «Negan Lives» scritto da Robert Kirkman, con i disegni di Charlie Adlard. L’ultima puntata sarà disponibile negli Stati Uniti da domenica 4 aprile, mentre in Italia verrà trasmessa su Sky soltanto il giorno dopo. Di seguito potete vedere il trailer dell’ultimo episodio.

Critiche «amare» per la saga di The Walking Dead: risponde Robert Kirkman

Durante un’intervista su Reddit, Robert Kirkman ha risposto alle critiche di un fan, che andavano a denigrare il lavoro sviluppato dall’ex showrunner Scott Gimple per la serie. Produrre la sesta stagione di The Walking Dead, per l’utente, è stato un passo falso.

Il creatore dell’opera originale ha risposto: «Scott Gimple si preoccupa di The Walking Dead più di chiunque altro sul pianeta. A questo punto ha dedicato una parte significativa della sua vita ad esso. Pensaci. Va del tutto bene non apprezzare una decisione presa e sì, dopo 7 stagioni di uno spettacolo va bene anche dire «amico, basta» ma non sono d’accordo che abbia rovinato qualcosa. Scott è responsabile di molti degli aspetti più amati dello spettacolo»

Ha poi continuato: Ci sono molte persone là fuori che amano le cose di cui ti lamenti. Persone diverse amano cose diverse. Sono molto orgoglioso di ogni minuto dello spettacolo di The Walking Dead.