The Boys, lo spin-off: tra sesso e dubbi morali, ecco il cast al femminile della nuova serie Amazon

Lo spin-off di The Boys sarà ambientato all’interno di un college dei super, ma chi saranno i protagonisti della nuova serie Amazon Studios? Un cast tutto al femminile.

Lo spin-off della serie tv The Boys prodotta da Amazon Studios, ha aggiunto altri tre membri nel cast: Shane Paul McGhie, Maddie Phillips e Aimee Carrero. Le tre attrici interpreteranno delle giovani supereroine, entrate a far parte del nuovo programma Vought International, che si svolgerà all’interno di un particolare college.

The Boys: lo spin-off sarà ambientato in un college per i super. Dettagli e new entry nel cast

La serie tv è stata descritta così: «una serie irriverente e con rating R che esplora le vite dei Super competitivi e ormonali mentre mettono alla prova i loro confini fisici, sessuali e morali, competendo per i migliori contratti nelle migliori città. In parte spettacolo universitario, in parte Hunger Games, con tutto il cuore, la satira e il volgare di The Boys

McGhie, Carrero e Phillips si uniscono agli attori già annunciati Jaz Sinclair e Lizze Broadway. Broadway interpreterà Emma mentre Sinclair interpreterà Marie, entrambi giovani super. Amazon ha annunciato per la prima volta che il progetto era in fase di sviluppo lo scorso settembre.

Craig Rosenberg sarà produttore esecutivo e showrunner. Eric Kripke, Seth Rogen, Evan Goldberg, James Weaver, Neal H. Moritz, Pavun Shetty, Ken Levin, Jason Netter, Garth Ennis e Darick Robertson svolgeranno il ruolo di produttori esecutivi. I co-produttori esecutivi della serie sono Sarah Carbiener, Erica Rosbe, Aisha Porter-Christie, Judalina Neira e Zak Schwartz. Sony Pictures e Amazon Studios stanno producendo la serie in collaborazione con Point Gray Pictures, Kripke Enterprises e Original Film.

«The Boys» è stato rinnovato da Amazon Prime Video per la terza stagione lo scorso luglio, prima ancora che la seconda stagione fosse presentata in anteprima. Il servizio di streaming ha anche aggiunto un after-show chiamato «Prime Rewind: Inside The Boys», condotto e prodotto da Aisha Tyler.

Di cosa parlerà la nuova serie? Sesso e limiti morali

Lo scorso ottobre era stata annunciata da Eric Kripke: la serie tv parallela all’originale The Boys cambierà completamente scenario e protagonisti.

Questa volta sarà ambientato nel classico contesto dei college americani; tra una parodia degli X-Men e G-Men, il nuovo spin-off racconterà le vicende di un gruppo di super adolescenti all’interno di un’università «speciale», il cui obiettivo è la formazione di individui con poteri.

Non dimenticando lo stile irriverente e dissacrante della serie originale, lo spin-off di The Boys mostrerà le trasformazioni dei protagonisti all’interno del college: sesso, ormoni impazziti e dubbi morali.

Leggi anche: The Boys 3: iniziano le riprese della terza stagione. Jack Quaid fa il suo annuncio