Tempesta d’amore, anticipazioni 25 febbraio: una brutta notizia per Tim

Tempesta d'amore, anticipazioni 25 febbraio: una brutta notizia per Tim

Tim si recherà da Michael per avere un parere sul suo dolore alla spalla e quello che gli dirà il medico lo lascerà senza parole.

Tim sarà ancora sotto i riflettori di Tempesta d’amore, come attestano le anticipazioni di oggi, giovedì 25 febbraio. Il giovane, nel tentativo di aiutare Christoph a rintracciare Karl Kalenberg e il suo cellulare, si è imbattuto nella furia di Ariane che lo ha colpito alle spalle provocandogli una commozione cerebrale. A ritrovare Tim privo di sensi al lago è stata Franzi che lo ha anche accompagnato in ospedale. Il ragazzo è stato poi dimesso e sembrava aver recuperato le forze, ma poi ha iniziato ad avvertire un forte dolore alla spalla e, sempre su consiglio della sua ex fidanzata, ha deciso di andare da Michael per farsi visitare.

Purtroppo, dopo il controllo con il medico, per Tim arriverà una notizia terribile in quanto verrà a sapere di aver riportato un danno permanente che potrebbe portarlo a dover rinunciare per sempre al polo, la sua più grande passione. Questa sconvolgente diagnosi lo metterà pesantemente in crisi e farà soffrire molto anche Franzi, ancora molto legata al giovane Saalfeld, nonostante porti avanti una relazione con Steffen.

Tempesta d’amore, trama puntata giovedì 25 febbraio: Ariane contro Werner

Mentre Tim dovrà scontare sulla propria pelle le conseguenze dell’odio e della crudeltà di Ariane verso suo padre, la donna continuerà a lavorare affinché il Fürstenhof vada in rovina. La trama di Tempesta d’amore di oggi, giovedì 25 febbraio, infatti, sottolinea che a causa dei suoi intrighi, le casse dell’hotel saranno sempre più vuote e Werner deciderà di prendere in mano la situazione facendosi venire in mente qualche idea per risollevare le sorti del suo amatissimo albergo.

L’imprenditore deciderà di organizzare un rally di auto d’epoca per attirare clienti facoltosi e questa iniziativa renderà la Kalenberg furiosa. Infine, Rosalie continuerà a cercare espedienti e scorciatoie per non incontrare i suoi tre finanziatori, ma le cose prenderanno una brutta piega...