Tempesta d’amore, anticipazioni 2 giugno: una terribile aggressione

Tim verrà attirato in una trappola e sarà aggredito dai rapitori ingaggiati da Ariane.

A Tempesta d’amore, il destino di Tim Saalfeld subirà una svolta inattesa e drammatica, come segnalano le anticipazioni di oggi, mercoledì 2 giugno. Ariane ed Erik, infatti, si sono accordati per portare a compimento il rapimento del figlio di Christoph per costringere l’albergatore a vendere alla donna le sue quote per pagare il riscatto.

Il fratello di Florian, dopo aver scoperto le intenzioni della dark lady, gli ha offerto di farle da complice in cambio del 30% del riscatto. Così, i due hanno attirato Tim in una trappola attraverso una finta telefonata di Franzi simulata mediante il software in possesso della Kalenberg e il ragazzo, credendo di parlare davvero con la fidanzata, si è avviato verso il lago, dove lei gli ha dato appuntamento.

Quando, però, Tim arriverà sul posto indicatogli da Franzi, avrà un’amara sorpresa in quanto uno dei rapitori lo aggredirà, lo stordirà e lo narcotizzerà con del cloroformio. Tuttavia, il giovane riuscirà a sfuggire alla presa del criminale per poi finire nelle mani di Erik, che porterà a termine il sequestro.

Tempesta d’amore, trama puntata mercoledì 2 giugno: Cornelia decisa a dimenticare Robert

Se da un lato Tim finirà nelle mani dei rapitori ingaggiati da Ariane e verrà sequestrato da Erik, la trama di Tempesta d’amore di oggi, mercoledì 2 giugno, rivela anche che Christoph avrà un confronto con Maja e si renderà conto che la giovane non è per niente entusiasta del suo rapporto con la madre. L’albergatore, però, per non dare un dispiacere alla donna non le dirà nulla.

Nel frattempo, Cornelia sarà determinata ad accantonare i suoi sentimenti per Robert, come le ha consigliato Rosalie. La Holle, infatti, si è resa conto che lo chef per lei prova solo dei sentimenti di amicizia, nonostante i tentativi messi in atto anche da Werner affinché i due si avvicinassero.