Tempesta d’amore, anticipazioni 11 aprile: il gesto shock di Robert

Robert verrà a sapere da Werner che Ariane li ha imbrogliati e ha anche appiccato l’incendio alle auto d’epoca. A quel punto, perderà la testa.

Ariane Kalenberg ha ormai gettato la maschera, ma le conseguenze delle sue azioni ai danni dei Saalfeld non si faranno attendere, come raccontano le anticipazioni di Tempesta d’amore di oggi, domenica 11 aprile. Werner, dopo aver capito che non gli restava altra scelta se non vendere le sue quote del Fürstenhof e quelle di Robert per risarcire i danni provocati dall’incendio che ha distrutto le auto d’epoca, ha individuato un candidato ideale e ha formalizzato con il notaio il passaggio di proprietà. Poco dopo, però, ha scoperto che l’imprenditore era un prestanome di Ariane e ha affrontato la donna, la quale ha confessato compiaciuta e soddisfatta tutte le sue malefatte provocandogli un infarto.

Werner è stato portato con urgenza in ospedale dove Robert e Valentina attenderanno preoccupati sue notizie. Per fortuna, l’imprenditore si riprenderà e racconterà subito al figlio della confessione di Ariane provocando la sua ira. Lo chef, infatti, si recherà dalla Kalenberg e, in seguito alle sue provocazioni, la aggredirà arrivando quasi a strangolarla. Nel frattempo, dopo aver aiutato Tim a sradicare le erbe velenose per i cavalli, Franzi si è accorta di aver perso il suo cellulare e il ragazzo si è precipitato ad aiutarla a cercarlo.

Tempesta d’amore, trama puntata domenica 11 aprile: Franzi dichiara il suo amore a Tim

La trama di Tempesta d’amore di oggi, domenica 11 aprile, annuncia che Franzi e Tim andranno alla ricerca del cellulare della giovane, ma il figlio di Christoph proverà a sfruttare la situazione per trascorrere la notte nel bosco insieme a lei. Franzi, ad un certo punto, si addormenterà e sognerà di ballare con il suo ex fidanzato al quale dichiarerà il suo amore lasciandolo di stucco. Infine, Michael e Sebastian parteciperanno al quiz e arriveranno in finale e Rosalie dovrà scegliere chi dei due merita di vincere...