StarCraft II diventa free-to-play e va alle Olimpiadi

StarCraft II, il famoso strategico targato Blizzard sta per diventare free-to-play e si svolgerà un torneo mondiale durante le olimpiadi invernali, scopriamone di più!

StarCraft II è sempre stato la punta di diamante della casa americana Blizzard ed è sempre stato a pagamento. La sorpresa di questo mese di novembre è infatti il fatto che StarCraft II diventa free-to-play. Non ci sarà più bisogno di pagare la quota mensile e, inoltre, si svolgerà un torneo mondiale durante le olimpiadi invernali del 2018!

StarCraft diventa free-to-play

La notizia è piuttosto inconsueta in quanto, è molto raro che un gioco che è sempre stato a pagamenti diventi, come per magia, un free-to-play. Free-to-play significa che non ci sarà più bisogno di pagare una quota mensile o anche solo il gioco. Esso sarà infatti scaricabile liberamente.

Questo sogno, per molto appassionati, si avvererà il 14 novembre: Blizzard ha infatti annunciato che StarCraft II diventerà completamente free-to-play e i nuovi utenti potranno giocare all’ultima versione del gioco, mentre, per gli appassionati che già lo possedevano prima, avranno la possibilità di scaricare gratuitamente il contenuto aggiuntivo Heart of the Swarm tra l’8 novembre e l’8 dicembre.

StarCraft: torneo mondiale durante le Olimpiadi invernali

Non è un segreto che, ormai, gli e-sports siano diventati ufficialmente discipline di tutto rispetto, di certo si distanziano dagli altri sport, ma ora mai fanno parte in tutto e per tutto di quel mondo.

StarCraft II, tra gli altri, è uno dei giochi con il più alto tasso di partecipazione nel panorama degli e-sport, proprio per questo l’annuncio effettuato da Blizzard, della messa in atto di un torneo mondiale a PyeongChang, in Corea del Sud, durante le Olimpiadi invernali del 2018 rappresenta di certo una notizia di un certo spessore.

Non solo perché in questo modo StarCraft II continuerà a guadagnare fama e gloria sia all’interno del mondo degli e-sports sia come gioco singolo, ma anche perché, unire gli e-sport con le olimpiadi, è un evento che ha una forte risonanza all’interno del mondo sportivo.

StarCraft II è uno strategico in tempo reale uscito per la prima volta nel 2010 che, grazie alla storia decennale della saga di StarCraft ha subito riscosso un enorme successo e una grossa fetta di pubblico tra affezionati e curiosi.

StarCraft II, di per sé, è una trilogia, si divide infatti in tre episodi: Wings of Liberty, Heart of the Swarm e Legacy of the Void. La campagna di ogni singolo episodio è dedicata a una delle tre razze disponibili andando quindi a creare una lore estremamente curata e dettagliata in ogni suo punto.

Va inoltre ricordato che StarCraft II è stato il gioco più venduto dell’anno 2010 e tutt’oggi riscuote un enorme successo sia nell’ambito degli e-sports che come gioco a sé stante.