Autore: Antonio

Calcio

18
Nov

Spettatori Serie C: la classifica del weekend con tante sorprese

La media spettatori stavolta sorprende tutti: è più alta nel girone B.

Nel weekend, con la Serie A e la Serie B ferme a causa delle gare della nazionale, l’attenzione degli amanti della calcio è ricaduta soprattutto sulle gare di serie C. Sono state tante legare interessanti e purtroppo alcune sono state inviate ha casa di condizioni climatiche avverse. La gara tra Rieti e Reggina invece è stata vinta a tavolino dai calabresi per la mancanza dell’allenatore della squadra ospitante. Con le nuove regole, se manca il mister, la gara è da considerarsi persa a tavolino, questo per evitare altre figuracce calcio italiano dopo il mac del proprio scienza dello scorso anno che e o in campo con 8 ragazzi della beretti e e il massaggiatore in panchina a fungere da allenatore.

Tra le gare che si sono disputate, si è notata una buona affluenza soprattutto nel girone meridionale, come accade spesso per le gare di serie C, ma il record spettatori ieri si è registrato in una gara del girone B: Vicenza- Ravenna con 8.570 spettatori.

La classifica degli spettatori nel weekend di Serie C

Al primo posto, come detto, il Vicenza con oltre 8 mila spettatori, dunque nessuno ha superato i 10 mila tifosi sugli spalti in questo weekend. Bene anche la Reggiana con 6.435 spettatori nel match vinto contro il Vis Pesaro. Poco meni gli spettatori per il Modena: 6.289 in tutto tra paganti e abbonati.

Dopo queste prime 3 gare che formano il podio, si crea un importante divario con il quarto posto occupato dal Teramo con 4.591 spettatori, poi c’è il Catanzaro con 4.216 spettatori. Il club calabrese è seguito da Casertana (2.800 tifosi), Potenza (circa 2.600) e dalla Paganese con 2 mila spettatori.