Autore: Antonio 2

Serie A Tim

Si gioca! Ecco quando riparte la Serie A

Il verdetto più atteso è arrivato, la Serie A riparte. Abbiamo seguito la diretta della giornata importante per il calcio e la riunione del pomeriggio è stata decisiva. Notevolmente soddisfatti i vertici del calcio italiano. Lo ha deciso il ministro Spadafora al termine della riunione con le componenti del calcio italiano. L’ultima parola spetta al Premier Conte che deve optare per la data: il 13 giugno o per il 20. Ma la decisione è stata presa e si riparte.
«Adesso ci sono le condizioni per ripartire, io non ho mai voluto frapporre ostacoli» , la sentenza di Spadafora, accolta da sorrisi collettivi.

Nel pomeriggio Gravina, presidente FIGC, aveva ribadito la sua voglia di far tornare in campo il calcio italiano. "Io ho sempre sostenuto che la mia determinazione era dettata dal far capire cosa rappresenta il mondo del calcio nel panorama dello sport e soprattutto dell’economia italiana. C’è la dimensione economica, ma ce ne sono tante altre: parliamo di uno straordinario fattore sociale, non solo economico. Genera entusiasmo, moltiplica tanta passione verso il mondo dello sport e dell’economia. La nostra esigenza di ripartenza è consacrata all’interno del nostro DNA: ci chiamiamo Federazione Italiana Giuoco Calcio.“

Serie A: gare in chiaro?

Resta invece il dubbio sulle gare in chiaro. Spadafora ha fatto intendere di essere a favore, ma la Lega Serie A non è sembrata molto aperta all’idea. Ancora serve l’ufficialità.