Serie C, tifoso si sente male: attimi di paura allo stadio, ecco dove è successo

Serie C, tifoso si sente male: attimi di paura allo stadio, ecco dove è successo

I tifosi avversari sono andati a fare visita in ospedale.

Il dodicesimo turno di Serie C è in corso in questo fine settimana. Sono tante le gare Interessanti, con il big match per eccellenza che é stato quello tra Bari e Catanzaro, prima e seconda del girone C, vinto dai biancorossi per 2-1. Adesso il Bari è primo a 27 punti e al secondo posto non c’è più il Catanzaro, bensì il Monopoli che ha superato proprio i calabresi dopo la vittoria sul Monterosi Tuscia.

Nel girone A, invece, al primo posto resta il Sud Tirol che ha battuto con un secco 2-0 la Juventus Under 23. Segue il Padova che però ha una gara in più.

Nel girone B, il Cesena non è riuscito a vincere contro la Pistoiese in casa e questo potrebbe essere un primo tentativo della Reggiana, prima nel girone, di allungare in classifica. Gli emiliani giocheranno domani contro la Lucchese che però rappresenta un ostacolo da non sottovalutare considerando che è in serie positiva da 3 turni (conditi da 2 vittorie ed 1 pareggio). E proprio in un match di questo girone si è verificato un momento di grande tensione, quando un tifoso si è sentito poco bene.

serie C, durante Viterbese- Ancona un tifoso si sente male

Lo ha confidato il Direttore Generale dell’Ancona che ha spiegato che durante il match un tifoso non si è sentito bene e ci sono stati attimi di tensione nel settore ospiti. Ora, fortunatamente, il tifoso starebbe meglio.

"Ho assistito alla gara dalla Curva - spiega la Dg, Nocelli - e mi sono divertita fino a quando un nostro tifoso si è sentito poco bene. Attimi di paura, di apprensione e anche di tensione perché ovviamente i tifosi continuavano ad invocare l’arrivo dei soccorsi. Ho cercato di tenermi informata, so che il ragazzo sta meglio, è stato dimesso e che i tifosi della Viterbese ieri sono andati in ospedale per assicurarsi sulle sue condizioni, rendendosi disponibili per qualsiasi necessità. Un gesto di grande valore”.