Autore: Antonio 2

Serie C, presunta combine: Bitonto e Picerno: decisione shock della Procura

Le decisioni della Procura Federale sulla presunta combine Picerno- Bitonto.

L’attesa era tanta e poco fa è arrivata la notizia. Stiamo parlando della presunta combine tra Bitonto e Picerno. La Procura Federale ha deciso e avrebbe chiesto l’esclusione dal campionato di Serie C 2020/2021 per i due club oltre a 1 punto di penalizzazione al Potenza.

Provvedimenti sono arrivati anche per i tesserati: 2 anni di squalifica e 10.000 euro di ammenda ad Anaclerio; 1 anno e 8 mesi di squalifica e 15.000 euro di ammenda ai calciatori Patierno, Picci e Montrone; 5 anni di squalifica e preclusione a Vincenzo De Santis, all’epoca ds del Potenza, Nicola De Santis, Francesco Rossiello (presidente Bitonto) ed Enzo Mitro (dg del Picerno). Costituiti come terzi Rende, Foggia e Audace Cerignola.

Il Foggia spera e si affida a Capuano

Adesso bisogna capire chi sarà eventualmente ammesso in Serie C in caso di conferma della decisione di esclusione dal campionato dei due club. Il Foggia spera e per l’eventuale ammissione in Serie C ha già deciso di affidarsi a Capuano per la guida tecnica. Ieri l’ex tecnico dell’Avellino ha incontrato la societá dauna per programmare il futuro. Ninni Corda ed Eziolino Capuano si sono portati avanti con il lavoro: ieri si sono incontrati a pranzo per parlare di calciomercato per il Foggia che verrà.