Autore: Antonio 2

Serie A Tim

Serie A: tutti insieme, appassionatamente. L’ultima idea è da telenovela

La Serie A non si vuole fermare, questo lo abbiamo capito tutti e lo ha spiegato a chiare lettere anche il presidente della FIGC Gabriele Gravina che ha detto «farò di tutto per andare avanti». Davanti ad un mondo che si ferma, il calcio proprio non vuole e sta facendo di tutto per non bloccare qui il campionato. Neanche davanti all’evidenza. L’ultima idea, però, è davvero ai limiti del ridicolo.

Tutte le gare nella stessa città: l’ultima folle idea della Serie A

Secondo Repubblica.it, l’idea alla quale starebbe lavorando la Lega di Serie A sarebbe quella di portare tutte le squadre della serie A in una sola città, che potrebbe essere Roma. Nella capitale alloggerebbero, semmai dovessero essere realizzata questa ipotesi, tutte le società e gli arbitri in una specie di ritiro per la durata di circa un mese e mezzo, quanto cioè rimarrebbe per concludere la competizione. Attenzione: tutte le gare sarebbero a porte chiuse, dunque nessun accesso nè a giornalisti nè a tifosi.

In questo modo, i club di Serie A potrebbero evitare gli spostamenti che al momento sono vietati e che, una volta che l’Italia tornerà gradualmente alla normalità, saranno certamente limitati. Insomma, la Serie A ci prova: vuole tornare in campo a tutti i costi. L’ultima parola spetta alle autorità.