Autore: Antonio

27
Feb 2020

Primo calciatore italiano contagiato da Coronavirus: paura nello spogliatoio

Primo calciatore italiano risultato positivo al Coronavirus.

Paura per il primo calciatore italiano che è risultato positivo al Coronavirus, dopo il tampone che è stato fatto a domicilio. Nello spogliatoio della squadra è scattato ovviamente l’allarme.

Si tratta di un calciatore di Serie C, nello specifico un calciatore della Pianese, residente nella provincia di Siena. Lui è risultato positivo al test del coronavirus dopo essersi sottoposto al tampone. Sabato scorso il 22enne ha accusato i primi malesseri in albergo ad Alessandria, dove si trovava in ritiro con la squadra in vista della partita del giorno dopo. Non ha giocato perché la mattina la febbre è salita e si è messo volontariamente in quarantena, rientrando autonomamente a casa. Mercoledì mattina ha eseguito il controllo con il tampone ed è risultato positivo. Ora è ricoverato al Policlinico Le Scotte, a Siena, in isolamento. E’ in buone condizioni.

La Serie C ha rinviato tanti match

Proprio la Serie C durante il turno infrasettimanale ha deciso di rinviare l’intera giornata sia del girone A che del girone B. Diversa la situazione nel girone C dove invece si sono giocate tutte le gare regolarmente. La differenza è dovuta al fatto che nel girone C giocano squadre del Sud Italia, dove non si hanno particolari contagi.

Fonte foto: ravenna e dintorni.